L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

16/11/2006 15:56:57

Linfonodi ingrossati

Salve Dottore,
è da circa tre settimane che ho notato la presenza di linfonodi del collo ingrossati . Personalmente sono riuscito a rilverane due al lato sinistro del collo precisamente verso la base del collo; altri due più sopra: uno immediatamente sotto il mento ed un altro poco distante dall'ultimo, verso la gola. Preciso che non sono doloranti e che non si notano a vista. Una settimana fa ho fatto le analisi del sangue. Ecco i risultati:

bilirubinemia totale: 1.94 mg/dl
bilirubina diretta: 0.59 mg/dl
bilirubina indiretta: 1.35 mg/dl
colesterolo: 199 mg/dl
colesterolo hdl: 54 mg/dl
trigliceridi: 73 mg/dl
globuli bianchi: 6000
globuli rossi: 5500000
emoglobina: 15.4 g/dl
ematocrito: 47.8%
MCV: 86.9 fl
MCH: 28.0 pg
MCHC: 32.2 g/dl
Neutrofili: 51%
Linfociti: 41%
Monociti: 4%
Eosinofili: 4%
Basofili: 0%
conta piastrine: 183000 /mmc
ferritina: 93 ng/ml
azotemia: 39 mg/dl
glicemia: 96 mg/dl
GOT: 17 U/I
GPT: 18 U/I
gamma gt: 15 U/I
VES I Ora: 3
TAS: 238 IU/ml
sideremia: 86 mcg/dl
sodio: 141 mEq/l
potassio: 4.3 mEq/l

SIEROPROTEINE
albumina: 58.10 Rel% (4.18 g/dl)
alfa1: 4.80 Rel% (0.35 g/dl)
alfa2: 6.58 Rel% (0.47 g/dl)
beta: 8.70 Rel% (0.63 g/dl)
gamma *: 21.82 Rel% (1.57 g/dl)

Insieme a queste ho effettuato anche l'analisi delle urine che è risultato del tutto normale. Ho controllato (tramite tatto) anche le ascelle e l'inguine e non ho trovato niente di strano. Sono un ragazzo molto ansioso e moderatamente ipocondriaco. Devo preoccuparmi ulteriormente? Quali esami mi consiglia di effettuare?

La ringrazio.

P.S.: Ho già prenotato una visita dall'epatologo per quanto riguarda i valori della birilubina leggermente alti. Il medico di famiglia mi ha accennato alla sindrome di GIlbert. La saluto.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del19/11/2006

Potrebbe effettuare un'ecografia dei linfonodi, che con ogni probabilità ne confermerebbe la natura reattiva, cioè assolutamente non preoccupante, vista la normalità dei restanti esami (sindrome di Gilbert a parte).

Dott. Tonino Grasso
Medicina Territoriale
MARTANO (LE)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra