L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

27/03/2007 21:52:35

Linfonodi ingrossati

Buongiorno,
La prego di rispondere a questo mio quesito che mi provoca molta ansia.
Circa due mesi fa ho cominciato ad accusare mal di gola, come mi capita spesso(faringite), per un po l'ho trascurata pur avendo qualche linea di febbre..successivamente con febbre a 38 per un paio di giorni sono stato 4 giorni a casa. passata la febbre è rimasta una forte tosse, molto secca, che inizialmente mi colpiva anche di notte e durante tutto il giorno.
Ho preso antibiotico, poi antiinfiammatori ma la tosse è continuata per un bel po di tempo, senza febbre, ma continua. Poi dopo 15 giorni la tosse ho cominciato ad averla solo di giorno, mentre quando mi sdraiavo o dormivo era assente.
Circa un mese fa ho sentito sul collo a destra e anche a sinistra 3/4 di linfonodi ingrossati non dolenti.
Preciso che uno di questi l'ho sempre avuto, saranno anni, gli altri li ho sentiti solo adesso.
Il medico mi ha dato una cura per la tosse, che adesso è praticamente passata(preciso che sono anche allergico e un po di tossetta secca l'ho sempre avuta). poi ho fatto una lastra al torace che non ha evidenziato nulla tranne un'accentuazione dell'interstizio peribronco-vascolare, e settimana scorsa ho fatto analisi generiche del sangue, con tutti i valori nella norma, tranne i monociti a 11.1.
il mio medico mi ha liquidato dicendo che non ho niente,che la formula leucocitaria è nella norma, ma io sono preoccupato perchè continuo a sentire questi linfonodi un po ingrossati(sempre della stessa misura mi sembra) ed essendo anche un po ipocondriaco ho paura che possa trattarsi di un linfoma visto che da quanto ho letto può presentarsi anche con analisi del sangue nella norma inizialmente.
Preciso che non ho altri sintomi a parte un po di mal di stomaco ogni tanto un po di stanchezza, ma fatico a capire se si tratta di sintomi dovuti allo stress e all'ansia o a qualcos'altro.

L'ultima cosa che posso dire è che da qualche tempo ho delle infiammazioni sulla lingua tipo bruciature, che non ho fatto vedere al medico perchè mi danno fastidio solo a tratti.
La prego di rispondermi perchè ho assoluto bisogno di un parere esterno a quello del mio medico di base.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del30/03/2007

Egregio Signore,
sarebbe intanto utile sapere le dimensioni dei linfonodi (eventualmente effettuando una ecografia del collo che possa dare anche informazioni sulle caratteristiche degli stessi), se vi siano altre stazioni linfonodali interessate (ascelle soprattutto) e se insieme alla linfadenomegalia siano pure presenti sintomi sistemici (febbre, astenia, prurito, dimagrimento, artralgie) e/o splenomegalia (la visita da sola o un'ecografia dell'addome superiore potrà essere d'aiuto)
Ove questi elementi clinici fossero assenti ed accertato che si tratta di linfadenomegalia latero-cervicale, in considerazione anche degli episodi di glossite transitori, sarebbe utile conoscere lo stato dei denti con un esame ortopantomografico delle arcate dentali.
Va comunque ricercata la eventuale presenza di virus linfotropi (EBV, CMV) che solitamente si assocviano anche a Mal di gola e modificazioni dell'emocromo con linfomonocitosi ed incremento di alcuni indici di attivazioe linfocitaria come LDH. Vanno inoltre studiati gli indici di citolisi epatica (AST/ALT).
Se alcuni indagini diagnostiche dovessero escludere problematiche infettive o indirizzare verso patologie emolinfoproliferative, specie in presenza di linfonodi decisamente ingrossati (circa 2 cm di diametro), sarà utile la biopsia di un linfonodo che consentirà di porre diagnosi di certezza.

Dott. Carmelo Iacobello
Medico Ospedaliero
Specialista in Geriatria
Specialista in Malattie infettive


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra