L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Alimentazione

05/12/2006 16:29:01

Madre con colesterolo alto e diabete

Sera a tutti,
Mia madre ha problemi di diabete che sembra essere insulino resistente e colesterolo alto. Lei ha già avuto un infarto tanti anni fa...Oggi è in cura con ticlopidina, diltiazem, farmaci ipoglicemizzanti e insulina.
Il punto è che il colesterolo e la glicemia restano su valori alti. Le statine le danno effetti collaterali importanti ed è sempre costretta a smetterle. Attualmente assume 1 capsula al giorno di esapent e basta contro il colesterolo. Volevo sapere se è ossibile aumentare la dose fino a 3 visto che non prende altro per regolare la sua dislipidemia. Non sarà pericoloso prenderne tanti in associazione agli altri antiaggreganti di sintesi che assume? Ho sentito molto parlare dei policosanolo per contrastare il colesterolo alto...Lei che mi suggerisce ?
Ps( qualora fosse possibile, che tipo di dieta potrebbe seguire mia madre per migliorare la sua condizione? Lei già è a dieta ma forse ne serve una ancora più mirata)
Grazie dell'attenzione
I.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del08/12/2006

Il diabetico dovrebbe avere un ch.tot.inf.a 200 e soprattutto un ldl inf. a100;ora Lei dice che non tollera le statine,ma non riferisce quali sono state usate e a quali dosaggi....tutto è possibile,ma che tutte diano effetti collaterali è abbastanza raro(quali effetti hanno dato?)..per quanto riguarda esapent ha scarsa azione sul colesterolo,di piu' sui trigliceridi....policosanolo...dubbia efficacia nel raggungere i target ottimali..Per quanto concerne la glicemia,se questa rimane elevata(e se rimane elevata la glicata)con una terapia combinata(ma quale?) occorre passare a terapia insulinica in piu' somministrazioni(possono essere 2,3,4 a seconda del tipo e della preparazione che si intende usare)L'alimentazione deve essere povera in grassi saturi e in zuccheri.
Le consiglio di rivolgersi al centro diabetologico a Lei piu' vicino, per le cure del caso.Buona serata.

Dott. Raffaele Canali
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata
Specialista in Endocrinologia e malattie ricambio
DESIO (MI)


Altre risposte di Alimentazione







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra