L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Allergie

04/06/2008 20:20:36

Magnesio

Egregi Dottori

ho letto una risposta di un otorino data ad un utente con problemi di udito: - “assuma anche per 3 mesi della vitamina A ed E (primavera ed autunno): aiuta a rallentare negli anni il decadimento fisiologico uditivo”.

Siccome io ho una perdita uditiva medio grave bilaterale neurosensoriale, e vorrei cercare di salvaguardare il più possibile il poco udito che ho,
il consiglio sopra di usare le vitamine fa proprio a caso mio.

Così, facendo delle ricerche su internet mi sono anche imbattutto sul "magnesio" e sembra quasi che sia un minerale "miracoloso", una panacea che aiuta per tutto: rilassa i muscoli - elimina l' Insonnia - la stanchezza fisica e mentale - la Rabbia - rasserena la mente e chi più ne ha più ne metta (gli articoli che ho letto inoltre affermavano che tutti abbiamo carenza di questo prezioso minerale perchè con l'alimentazione non ne assumiamo a sufficienza e inoltre lo stress della vita moderna è un nemico giurato del magnesio che in pratica lo "disintegra" ):
anche se sono piuttosto scettico su tutto quello che ho letto, la mia prima domanda è: davvero il magnesio può essere così efficace ed è assolutamente innocuo perchè in caso di sovradosaggio l'organismo lo elimina senza problemi ?

Ciò che però più di tutto mi ha colpito è l'aver letto che il magnesio aiuta la rigenerazione cellulare; poichè il mio deficit uditivo è dovuto proprio al danneggiamneto delle cellule uditive (cellule ciliate), vi faccio una domanda che nasce dal profondo del mio cuore:
assumendo magnesio, può il mio organismo in qualche remota maniera ed anche solo in piccolissimissima parte, rigenerare anche un briciolo delle mie cellule ciliate danneggiate in modo tale che il mio pessimo udito migliori anche solo del 1% ? o la medicina, la scienza, può escludere questa mia speranza al 100 % ?

Vi prego, vi prego di rispondermi nella maniera più schietta e sincera.
Non riesco a descrivere tutto il dolore che ho passato (e che sto passando) a causa di questo mio pessimo udito
e anche se la domanda è fantascientifica Vi chiedo se la medicina può escludere al 100 % la rigenerazione delle cellule ciliate anche nella minuscola misura del solo l' uno per cento.

Capisco bene che è una domanda utopistica, ma è utopistica al 99% o al 100 % ?


Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del07/06/2008

Caro signore, il magnesio è veramente un elemento importantissimo, indispensabile e non sempre presente a sufficienza.
ottimo quindi assumerene una quantità come integratore a periodi .
Per quanto riguarda i suoi deficit uditivi, la medicina non è la matematica, non è una scienza certa come lei e molti altri pensano. La medicina scientifica moderna tenta di considerarla una scienza esatta, scontrandosi spesso con la realtà che è assolutamente diversa: la medicina è un'arte e molto spesso assistiamo ad eventi inspiegabili, per cui, la invito a non perdere la speranza ed a provare di rivolfersi al suo problema senza scoraggiamento.
Una domanda, mi scusi, il suo fegato e la sua colecisti sono in buone condizioni , o ha disturbi digestivi, tipo pesantezza post-pramndiale o addome gonfio ?
A presto

Dott. Raffaele Pastore
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia,agopuntura...)
JESI (AN)


Altre risposte di Allergie







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra