L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

11/03/2003

Malata di rancore?!?

Non riesco ad avere stima ne rispetto ne fiducia di nessuno. sono una ragazza di 23 anni e la maggior parte delle persone provoca in me un senso di profonda nausea e ribrezzo,i rimanenti pure mi irritano ma sono quelli che conosco da anni e quindi sono legata a loro, da cosa poi non so... forse nostalgia dell'illusione di affetto che mi davano....illusione di provarne per loro e di poterne essere ricambiata( e parlo di madre padre fratello uomo amici).Ma mi vergogno dei miei sentimenti e li nascondo benissimo: chi mi conosce si fida di me e spesso crede di essere amato, molti mi giudicano altruista e generosa, ma io so che li odio.... So solo che mi sento terribilmente in credito con la vita: forse ho dato poco ma sicuro non ho avuto niente gratis, cioe' per affetto...da nessuno in assoluto. il mio odio si riperquote in particolar modo sulla tv e chi la guarda, sulla moda sul denaro sull'idea ripugnante di bellezza e pseudo-lusso che anche i "migliori" di voi rincorrono... Si puo' essere malati di rancore? Oppure sono solo narcisista e quindi condannata alla solitudine?

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del12/03/2003

L'impressione che la sua mail mi pone è quella di una persona desiderosa di essere amata !! Le esperienze fatte fino ad oggi, per i motivi più vari, non le hanno offerto tutto l'affetto di cui ha bisogno, ma il futuro è una finestra aperta su infinite possibilità. Auguri.

Dott. MAURO MILARDI
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra