L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Stomaco e intestino

18/06/2007 19:07:30

Malessere

Gentile esperto,
sono una ragazza di 26 anni e Le scrivo perchè da quasi due mesi non mi sento molto in forma.
Tutto è iniziato con delle fitte di bruciore allo sterno (bocca dello stomaco) accompagnate da sensazione di mancamento, debolezza, rossore in viso. Questi sintomi si sono ripetuti più o meno quasi tutti i giorni. In seguito ho cominciato ad avere anche uno stato di forte debolezza (ho la ferritina a 14 e il ferro a 5), le gambe sono spesso molle e mi sento la testa pesante soprattutto quando provo a muoverla, quasi come se mi girasse.
Di base c'è una cattiva digestione nel senso che ho sempre la sensazione di avere un piccolo peso nello stomaco, digerisco parecchie volte durante il giorno e, quando sono sdraiata o chinata in avanti, questa sensazione si acuisce.
Gli esami del sangue effettuati un mese e dieci giorni fa sono regolari tranne la carenza di ferro e la conseguente anemia. Su suggerimento del mio medico di base ho effettuato l'esame con il bario ma non è stata evidenziata nessuna ernia iatale, dopodichè mi sono sottoposta al breath-test per verificare l'eventuale presenza dell'helicobacter pylori.Anche quest'ultimo è risultato negativo.
Da gennaio sto seguendo una dieta che mi ha prescritto il dietologo, non credo tuttavia che c'entri in alcun modo con il mio stato fisico in quanto i sintomi sono comparsi tre mesi dopo l'inizio della dieta e comunque non si tratta di una dieta troppo restrittiva. Il dietologo, dottore in scienze dell'alimentazione, sostiene che la dieta contenga tutti gli alimenti.
Negli ultimi giorni avverto anche delle fitte (come infiammazioni) alla testa (in ogni parte della testa), tra le costole (anche in zona cuore) e nel torace in generale.
Premetto anche che sono parecchio ansiosa e so che questo non mi aiuta. Vorrei capire se ho qualcosa allo stomaco dato che non avevo mai avuto problemi digestivi e cosa possano significare queste fitte, sensazioni di bruciore e lievi mancamenti.
Potrebbe essere tutto dovuto alla mia anemia?O alla cattiva digestione?
La ringrazio per un suo riscontro,
Cordiali saluti

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del21/06/2007

Penso anch'io che si tratti di cattiva digestione, che ogni tanti le provoca anche qualche reflusso acido, anche in assenza di Ernia iatale . In questo caso dovrebbe essere utile prendere 1 compr.di Domperidone prima dei pasti principali. Ma soprattutto deve accertare le cause dell' Anemia da carenza di ferro, che le provoca tutti glialtri sintomi collaterali.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Universitario
Specialista in Cardiologia
Specialista in Gastroenterologia
MILANO (MI)


Altre risposte di Stomaco e intestino







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra