L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Scheletro e Articolazioni

27/01/2003

MANCANZA DI CALCIO?

A MIO PADRE (49 ANNI) E' STATA RISCONTRATA, DOPO AVER EFFETT. UNA SCINTIGRAFIA ED UNA MOC UNA "ECCESSIVA" RIDUZIONE DI CALCIO. OLTRE A PROBLEMI RELATIVI ALLA CARTILAGINE ATTUALMENTE RISCONTRA FORTI DOLORI A MANI E PIEDI. LE DUE COSE POSSONO ESSERE COLLEGATE O DEVO RIVOLGERMI AD UN NEUROLOGO CALCOLANDO CHE MIO PADRE ASSUME ANTIDEPRESSIVI ED ANTIEPILETTICI (QUESTI ULTIMI DOPO UNA EMORRAGIA CELEBRALE).
INFINITAMENTE GRATA.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del02/02/2003

Le due cose sono probabilmente collegate, nel senso che è noto che i farmaci antiepilettici in particolari fanno perdere molto calcio alle ossa e quindi sono tra le cause di Osteoporosi ; non mi pare che serva un neurologo, bensì un medico che si occupi del problema Osteoporosi e Artrosi , reumatologo o fisiatra

. VINCENZO LANFRANCO ROLLO


Altre risposte di Scheletro e Articolazioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra