08/05/13  - Mente e cervello: problemi relazionali - Mente e cervello

Mente e cervello: problemi relazionali




Domanda del 08 maggio 2013

Domanda


Salve sono monia ho 30 anni..e penso di avere seri problemi a collocarmi con il mondo...ho un emotivita esagerata piango facilmente e questo nn mi piace...perche nn voglio la commiserazione e nn voglio nemmeno che chi mi sta attorno pensi che io lo faccia apposta... tipo anche a lavoro dopo una cazziata piccola e grande che sia, piango...e nn è bello perche mi faccio prendere per pazza..per nn parlare poi che sempre nell' ambito lavorativo nn riesco a creare dinnanzi a me un ambiente tranquillo.c'è e sempre chi mi piglia in antipatia specie le donne e incomicio a pensare che ci sia qualcosa in me che nn va.....un mio ex mi faceva spesso notare che mi pongo male con le persone che sono troppo diretta,a volte reazioni aggressive verbalmente si intende. io nn riesco quando subisco un torto a far finta di niente incasso incasso e poi magari reagisco in maniera brutta. insomma io sto impazzendo so solo che mi sento sbagliata
Risposta del 10 maggio 2013

Risposta


Cara Monia, l'immagine che ha di se stessa e come gli altri la possano vedere è negativa. E' lei però a crearsela così, non c'è nulla in lei che non va, deve solo imparare ad essere più positiva, a porsi in maniera differente davanti alle persone e soprattutto cambiare le opinioni che ha sugli altri, dandone il giusto peso.
Io le consiglio, per fare questo e vivere più serena, di farsi aiutare da uno psicologo. Da quello che descrive non ha bisogno di terapie farmacologiche, bensì di una psicoterapia.

Dott. Marco Paolemili
Casa di cura convenzionata
Specialista attività privata
Ricercatore
Specialista in Psichiatria
Roma (RM)

Il profilo di MARCO PAOLEMILI
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Altre domande di Mente e cervello



Potrebbe interessarti