L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Sessualità

15/10/2006 09:16:00

Mi serve un andrologo?

Carissimo dott. Renzo Benaglia,
Oltre mia moglie, anch'io mi sono sottoposto a degli esami per indagare sulle cause della ns sterilità di coppia, prima su tutti la spermiocoltura che ho fatto diverse volte ma non ha mai dato gli stessi risultati...la più recente che risale al 11/ 2003 ha riportato tali dati:quantità 2 (rif. 2-5), ph 8,5 (7-8), Viscosità normale, fluidificazione completa dopo 20 min, nemaspermi 15000(30000-50000), mobilità dopo fluidif. 74 (>70), mobilità dopo 1h "40" (>60), mobilità dopo 2h "36"(>50), forme ovali/norm 57 (70-85), forme iper/ipotrofiche 14 e 20 (2-10), forme amorfe 6 (2-4). Quadro di oligospermia. Dopo ho fatto l' ecocolordoppler che ha evidenziato nel circolo genitale:Arterie pudende interne ed arterie del pene di flusso conservato. DILATAZIONE delle vene del plesso venoso testicolare a sx con MINIMO reflusso in ortostatismo.Siccome un andrologo non l'ho mai consultato ma mi sono rivolto sempre e solo al ginecologo di mia moglie che diceva di non preoccuparmi e che non era il caso di intervenire...Vi chiedo se in questo caso si può parlare di sterilità, se a distanza di ormai 3 anni sarebbe il caso di ripetere gli esami per accertarsi che non sia peggiorato ( se si peggiora) considerando anche che negli esami del sangue è risultato FSH e Prolattina alte, e testosterone basso (192 su 286-1148) .Attendo risposta con ansia...Grazie per l'attenzione.




Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del21/10/2006

Gentile Utente,
la situazione seminale non è brillante la presenza di FSH elevato ci dice che il problema è di carattere produttivo da parte dei testicoli.
Di certo come Andrologo no posso che consigliarle di sentire un Collega della sua Città che di certo deve farle ripetere lo spermiogramma e comunque mediante visita ed esami specifici deve capire se questa situazione è rimediabile o meno. Questo serve a voi come coppia per non perdere anni inutili ed eventualmente, se non vi saranno spazi di cura, rivolgervi ad un Centro di Sterilità per sfruttare ancora l'età giovane.

Un caro saluto

Dott. renzo benaglia
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
BERGAMO (BG)


Altre risposte di Sessualità







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra