L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Pelle

16/07/2008 21:57:37

Micosi inguinale

Circa un mese fà ho avuto un infezione delle vie urinarie, curata tramite antibiotico. In seguito poi ho cominciato a sentire dei fastidi nell'inguine e la pelle dopo breve tempo è divenuta di un colore purpureo quasi viola. Temo che si sia estesa anche alla zona vaginale in quanto dopo la comparsa di questa irritazione cutanea ho iniziato a soffrire di intensi pruriti vaginali, soprattutto tra le grandi labbra. Il medico curante mi ha diagnosticato una micosi, ma non mi ha specificato quale tipo, e mi ha prescritto quindici giorni di Diflucan e l'applicazione quotidiana di Travocort.

Sostiene che la visita da un dermatologo non sia necessaria.
E' corretto? Inoltre volevo saper se i fastidiosi pruriti rimarrano o scompariranno insieme all'irritazione cutanea.
Devo prendere qualche altro prodotto per questi?
Potete darmi qualche altro consiglio per una pronta guarigione?

Grazie mille.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del19/07/2008

Se si tratta di Micosi la terapia e' corretta e si arrivera' alla guarigione in tempi non lunghi. Si deve fidare della diagnosi del suo medico. Quando la Micosi sara' guarita, scomparira' anche la sintomatologia pruriginosa.

saluti
giosp@giosp.it
http://www.giosp.

Dott. Giovanni Sportelli
Specialista attività privata
Specialista in Dermatologia e venereologia
GROTTAGLIE (TA)


Altre risposte di Pelle







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra