10/03/13  - Microcalcificazioni al seno - Tumori

Microcalcificazioni al seno




Domanda del 10 marzo 2013

Domanda


Gentilissimo Dottore,
qualche tempo fà ho fatto una mammografia e sono state riscontrate microcalcificazioni dubbie.Dopo sei mesi ho fatto un ulteriore controllo ma la situazione è rimasta stabile.Il problema è che sono costretta ad aspettare 6/8 mesi ad ogni controllo.Non è un pò troppo? Poi da un pò di mesi ho un lieve mal di schiena,e alle braccia quando cerco di metterle dietro la schiena.Potrebbe essere correlato? La ringrazio anticipatamente
Risposta del 14 marzo 2013

Risposta


per non fare continui controlli si potrebbe eseguire un prelievo microcalcificazioni con mammotome metodica che da sicurezza diagnostica in questi casi, al peggio potrebbe trattarsi di un carcinoma in situ per cui escluderei relazione di ciò con i dolori riferiti

Dott. Isacco Falco
Medico Ospedaliero
Specialista in Oncologia
Bassano del Grappa (VI)

Il profilo di ISACCO FALCO
Risposta del 14 marzo 2013

Risposta


Le microcalcificazioni mammarie possono essere di diverso tipo, espressione di malattia benigna o maligna. in genere un bravo radiologo sa distinguere le due forme, Se le è stato consigliato di eseguire i controlli si attenga tranquillamente a quanto le è stato suggerito. Penso che i suoi dolori non abbiano relazione con le microcalcificazioni della mammella.

Dott. Giorgio Reguzzoni
Specialista attività privata
Specialista in Oncologia
Busto Arsizio (VA)

Il profilo di GIORGIO REGUZZONI
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Altre domande di Tumori



Potrebbe interessarti