L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

26/05/2006 16:02:03

Microcalcificazioni al seno

A seguito di mammografia mi è stata comunicata la presenza di microcalcificazioni al seno. Subito dopo mi è stata eseguita una mammografia ingrandita, una visita ed una ecografia.
Nella mammografica ingrandita non si sorno rilevate le microcalcificazioni.
Come di devo comportare, devo fare ulteriori controlli o posso stare tranquilla?? Ho sentito partare di un esame chiamato "mammone", in cosa consiste.
grazie

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del31/05/2006

è vero alcune volte le micro calcificazioni possono esser il biglietto da visita di un Tumore della mammella .
Il sospetto è maggiore quanto più corrispondono a determinate caratteristiche e cioè: una precedente mammografia in cui non erano state rilevate, il numero, la forma, la concentrazione e la contemporanea presenza di un alterazione strutturale della ghiandola o di un nodulo.
nel suo caso le microcalcificazioni non sono state confermate ad un esam mirato.
lei quindi non ha un rischio maggiore e deve sottoporsi ai controlli come le sue coetanee.
la invito a controllare lei stessa il suo seno mensilmente per rilevare qualsiasi cambiamento.
il mammotome è uno strumento che consente di eseguire piccoli interventi chirurgici in anestesia locale mirati per lesioni di piccole dimensioni.
spero di essere stato chiaro e di esserle stato d'aiuto


Dott. paolo fontana
Casa di cura convenzionata
Specialista in Chirurgia generale
SIRACUSA (SR)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra