L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

16/01/2006 10:20:12

Microcircolazione.

Ho il problema delle mani e piedi sempre freddi (Sindrome di Raynaud), volevo prendere qualche farmaco vasodilatatore (pensavo ad un prodotto erboristico quale il Crysantellum Americano). Pero' sono in dubbio in quanto ho dei noduli liquidi tiroidei ed annualmente faccio un ecografia per essere sicura che non siano "irrorati". Un farmaco per la microcircolazione potrebbe causare dei cambiamenti anche a livello dei noduli ? Grazie

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del18/01/2006

e mani e piedi freddi potrebbero dipendere dalla titoide, che come lei esprime, non funziona molto bene, pertanto indagherei in quel senso, e soprattutto verso una probabile vasculite. Le consiglio:
Tipizzazione linfocitaria e sottopopolazioni:
CD3, CD4, CD5, CD8, CD19, CD20, CD16/56, CD23, CD25,
emocromo e formula, piastrine,
anticorpi sierici anti tireoglobulina
anticorpi sierici anti microsoma tiroideo (TPO)
Tireoglobulina
anticorpi sierici anti recettore TSH (anti TRAK)
FT3, FT4, TSH
cANCA
pANCA
· ANTICORPI ANTI-EPSTEIN BARR (EBNA-IgG, EBNA-IGM, VCA-IGG, VCA-IGM, EA-IGG, EA-IGM)
· ANTCORPI ANTI-GANGLIOSIDI GMi lgG e lgM
· ANTICORPI ANTI-HELICOBACTER PYLORI lgG e lgA
· ANTICORPI ANTI-CHLAMYDIA PNEUMONIAE lgG e lgM
· ANTICORPI ANTI-CHLAMYDIA TRACHOMATIS ]gG e lgA
Comunque, il rimedio fitoterapico per la circolazione, è Aesculus e Hamamelis, in tintura madre. Ma i rimedi omeopatici hanno maggiore effetto, sempre dopo aver fatto una diagnosi accurata per il problema tiroideo e vasculitico
Saluti Alberto Moschini, alberto3691@alice.it



Dott. Alberto Moschini
CARRARA (MS)


Risposta del19/01/2006

Oltre agli accertamenti consigliati dal Collega,per migliorare la sintomatologia potrebbero essere indicati pentossifillina 600mg x 2 e/o nifedipina 20 mg retard 1o2 volte die.

Dott. Raffaele Canali
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata
Specialista in Endocrinologia e malattie ricambio
DESIO (MI)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra