L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Cuore

20/10/2006 10:39:50

Microcitoma polmonare

Salve,
a mio suocero (60 anni) è stato diagnosticato 2 settimane fa un microcitoma fra polmone e cuore di 9 cm * 7 cm, con interessamento dei linfonodi, formazioni liquido pleurico e interessamento di parte dei bronchi e trachea, ma nn ha metastatizzato.
Fra poco inizia le che mio e forse dopo la radioterapia perché per ora nn è operabile.
Volevo porre alcune domande:
durante la chemio il tumore può peggiorare e formarsi cmq le metastasi?
ci sono stati casi di operabilità di microcitomi?
la chemio è un palliativo o può ridurre e far scomparire questo tipo di tumore?
ci sono davvero speranze di guarigioni o è solo questione di tempo?
avendo cmq interessato i linfonodi è cmq una metastasi?
è possibile che è nato come tumore a cellule squamose e ora è diventato un microcitoma?
Grazie di cuore
V.


Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del24/10/2006

Il microcitoma non ha indicazioni chirurgiche, risponde molto bene alla chemioterapia, ma per breve tempo. La prognosi é infausta.

Dott. Sandro Faragona
Medico Ospedaliero
Specialista in Chirurgia generale
Specialista in Odontoiatria


Altre risposte di Cuore







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra