11/01/10  - Microfratture - Scheletro e Articolazioni
L'esperto risponde

Microfratture




Domanda del 11 gennaio 2010
Salve

sono un ragazzo di 17 anni, pratico boxe tailandese da 5 mesi ormai; il problema che mi assilla da quando ho iniziato questo sport è il tipo di allenamento che prevede farsi delle microfratture alla tibia per renderla più robusta poichè in questo sport è molto usata come oggetto di attacco e difesa.
Arrivando al punto, crearsi tutte queste innumerevoli microfratture porterà a conseguenze poco piacevoli?
Dei miei amici affermano di si, dicendo che da vecchio avrò grandi problemi dovuti a grandi dolori,problemi di elasticità ecc..
Volevo inoltre precisare che per l'irrobustimento della tibia l'istruttore ci fa colpire un pneumatico o dei sacchi non decisamente duri.
Detto ciò preferirei un parere di un'esperto invece che rimanere nel vago ascoltando pareri di amici.
Mille grazie per l'attenzione e Cordiali saluti.
Risposta del 18 gennaio 2010
Anche dando per buona 'sta teoria delle microfratture (che non mi convince, le c. d. microfratture sono molto dolorose e in genere rendono necessaria la sospensione dell'attività sportiva), non prevedo problemi particolari. In fin dei conti parliamo di attività sportiva, non di addestramento stile Navy Seals.


a href="/Claudio_Debortoli?esp=352" Dott. Claudio Debortoli /a
Medico Ospedaliero
Specialista in Ortopedia e traumatologia
Guastalla (RE)



Il profilo di CLAUDIO DEBORTOLI
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Altre domande di Scheletro e Articolazioni



Cerca nel sito


Cerca in


Ricette  |  Farmaci  |  
Schede patologie


Cerca il farmaco
Dizionario medico


Potrebbe interessarti
In giardino senza rischi: ecco il decalogo degli esperti
Scheletro e articolazioni
26 maggio 2017
News
In giardino senza rischi: ecco il decalogo degli esperti
Adolescenti pigri, ossa deboli
Scheletro e articolazioni
09 maggio 2017
News
Adolescenti pigri, ossa deboli
Artrite reumatoide: le risposte alle vostre domande
Scheletro e articolazioni
20 aprile 2017
News
Artrite reumatoide: le risposte alle vostre domande