L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

27/10/2004 13:46:58

Mononucleosi..aiuto

Buongiorno,
al mio ragazzo è stata diagnosticata la mononucleosi, sono passati 45 giorni da quando ha manifestato i primi sintomi. Ora è guarito ma io temo di essermi contagiata, data l'intimità. Volevo chiedervi: è inevitabile che questa malattia, presa da adulti, abbia sintomi pesanti? Sono molto in ansia perchè a dicembre mi devo laureare, non saprei cosa fare se mi ammalassi!!

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del30/10/2004

Intanto può cominciare col sottoporsi al test sirologico per togliersi ogni dubbio. Anche da adulti non è detto che la sintomatologia debba essere pesante, anzi il virus potrebbe già essere Suo "ospite" senza che Lei neanche se ne sia accorta. La malattia è diffusissima nella popolazione, ma, come vede, non è fonte di allarmi, si rassereni.

Dott. vincenzo martucci
Medico Ospedaliero
UDINE (UD)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra