L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

15/09/2006 18:01:49

Mononucleosi and omeopatia

Gentile dottore, la ringrazio per la cortese attenzione prestata ai miei problemi che sembrano insolubili ma purtroppo il mio problema persiste e sarò ricoverata e sottoposta nuovamente ad una serie di accertamenti tra cui l'aspirato midollare perchè i medici che mi seguono non escludono possa trattarsi di linfoma, ma io non so se un linfoma possa iniziare con un forte mal di gola e con delle macchioline sulle tonsille. Adesso continuo ad avere fitte alle ghiandole in vari distretti, la Ves 25 e il sistema linfocitario disorientato. Le pongo un'ultima domanda, poichè e' impossibile raggiungerla per avvalermi del suo prezioso aiuto.Potrei tentare con una cura omeopatica di alleviare i miei guai? La ringrazio ancora e mi scuso di averle arrecato eccessivo disturbo

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del24/09/2006

Egregia, i suoi problemi sono risolvibili, anche nel caso si tratti di un linfoma, questo, in letteratura internazionale è ben descritto, viene provocato dalla presenza del virus di Epstein-Barr, per cui anche nel caso in cui sia presente questa malattia, una terapia integrata, con quella che eventualmente le praticheranno, può agevolare la sua guarigione. Il virus attacca i linfociti che presentano sulla loro superficie il CD20, CD23, CD25, per cui in ogni caso, l’utilizzo dell’anticorpo monoclinale CD20, nome commerciale, Mabtera, che viene utilizzato, può essere integrato con la medicina biologica/omeopatia.
Per eseguire la terapia, mi deve raggiungere, perché le terapie non possono essere eseguite a distanza, sono personalizzate sulla persona in esame.
Un linfoma, non comincia con le macchioline sulle tonsille e un forte Mal di gola , ma la Mononucleosi , che fa entrare il virus nell’organismo, si. Il linfoma si può presentare dopo molto tempo, ma se si eradica il virus, con la terapia biologica che ho strutturato, non si verificherà, perché il virus, non ha il tempo di combinare un pasticcio simile, lo ho tolto prima.
Quindi, come vede, si può attuare una terapia preventiva, appena viene individuato questo virus.
Saluti








Dott. Alberto Moschini
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia,agopuntura...)
MASSA (MS)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra