L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

13/07/2005 23:21:08

MONONUCLEOSI

NEL MESE DI MARZO HO AVUTO GONFIORE ALLA GOLA, SENTIVO LE GHIANDOLE DEL COLLO GONFIE E MAL DI GOLA. A MAGGIO HO FATTO GLI ESAMI DI SANGUE E SONO RISULTATA POSITIVA ALLA MONONUCLEOSI. HO FATTO L'ECOGRAFIA AL COLLO E C'ERANO LINFONODI INGROSSATI.
HO RIPETUTO L'ECOGRAFIA A LUGLIO E I LINFONODI SONO SEMPRE INGROSSATI (MAX 20 MM.). E' POSSIBILE CHE SIA ANCORA IL VIRUS LATENTE NEI LINFONODI DOPO 4 MESI? COSA DEVO FARE PER SAPERLO CON CERTEZZA ED ESCLUDERE QUALCHE ALTRO PROBLEMA?
GRAZIE PER L'ATTENZIONE.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del19/07/2005

I sintomi che lei descrive in effetti potrebbero far pensare alla MNI. La sua età e il fatto che durino invariati troppo a lungo, devono però indurci prima ad escludere altre patologie infettive o neoplastiche. Non ci dice però se nell'ecografia le linfoghiandole hanno aspetto benigno (reattivo) o meno. Per le mal. infettive ripeterei test della mononucl per confrontare gli anticorpi + test per citomegalovirus + test per HIV (virus dell'aids). Per le altre patologie, specie se questi esami vengono negativi, sarà necessario asportare una linfoghiandola ed analizzarla.
Saluti.

Dott. Alessandro Nerli
Medico Ospedaliero
Specialista in Malattie infettive
PRATO (PO)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra