L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

08/03/2006 16:37:51

Mononucleosi

Gentile dottore,
ho 39 anni e all'età di 15 ho contratto la mononucleosi di cui mi è rimasto un linfonodo nel collo.
Da alcuni anni soffro di aumento inspiegabile di globuli bianchi (11.9) e una lievissima alterazione in più di neutrofili e linfociti. VES regolare come tutti gli altri valori ematici.
Può essere uno strascico di mononucleosi la causa di questa leucocitosi? Può consigliarmi quali ulteriori accertamenti fare?

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del11/03/2006

La Ves e la routine normali portano ad escludere gran parte delle cause di leucocitosi. Tuttavia se non è presente in anamnesi un recente puerperio o intensi esercizi fisici o permanenza ad alte quote o recente Anemia megaloblastica, tutte situazioni in cui la leucocitosi è fisiologica, si potrà concludere per una leucocitosi idiopatica cronica.
Idiopatica significa che non se ne conosce la causa

Dott. Tonino Grasso
Medicina Territoriale
MARTANO (LE)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra