L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

24/04/2006 18:02:56

Mononucleosi

Dopo quanti giorni si smette di essere contagiosi? ci si puo ammalare piu di una volta di mononucleosi?e perche su quest ultima domanda esistono risposte discordanti? molte grazie

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del27/04/2006


Su questi argomenti non ci sono pareri discordanti, esiste solamente la letteratura internazionale e la ricerca scientifica, infatti, confermano che il virus di Epstein-Barr, si propaga per via aerea, infetta le prime vie aeree dando sintomi particolari, può infettare altri organi, soprattutto il fegato, ha la possibilità di permanere nell’organismo, indisturbato, perchè produce proteine ben identiifcate, per nascondersi al sitema immunitario, produce anche una proteina simile all’interleuchina 10, che viene prodotta dai linfociti per comunicare a tutto il sistema che l’agente patogeno non esiste più e che l’infiammazione è cessata, tutto deve tornare come prima, ma lui rimane dentro indisturbato. Viene completamente sottovalutato dalla medicina convenzionale applicativa, perchè crede che fatti gli anticorpi, il virus non esiste più, inoltre non ha esami per rilevarlo, non ha armi per combatterlo, pertanto quello che non vedo, quello che che non riesco a combattere, non esiste. Invece, proprio per la pericolosità del virus e le possibilità diagnostiche e terapeutiche, la medicina biologica, riesce a combatterlo, ed essere incisiva. Per questo motivo in studio ho tutti gli esami strumentali necessari pe fare tutto questo lavoro, ma non solo nei confronti dell’EBV ma anche per tutti gli altri agenti patogeni implicati nel disturbare il sistema immunitario, infatti bisogna tenere sempre conto della immunologia, per poter curare le persone ed avere gli strumenti adatti per analizzare il sistema immunitario, di cui si conoscono esattamente tutti i meccanismi patogenetici.
Saluti




Dott. Alberto Moschini
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia,agopuntura...)
MASSA (MS)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra