L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

06/07/2006 11:40:42

Mononucleosi

Gentile dottore,
lo scorso settembre ho avuto la mononucleosi, e ho chiesto a più medici chiarimenti sulla presenza del virus nell'organismo, ma nessuno mi ha detto che il virus rimane nell'organismo e può creare danni seri, nè che è possibile eliminare il virus... vorrei saperne di più! A chi potrei rivolgermi? A me pare che su questo virus si sappia ancora poco... Un ultima cosa: che danni può provocare il virus in gravidanza? La madre può trasmettere il virus al figlio? Se si, anche dopo molto tempo che ha avuto la malattia, se il virus è sempre presente?
Grazie...
Saluti

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del09/07/2006

Su questo virus si conosce molto, come descritto in letteratura internazionale. Ma la applicazione pratica di queste conoscenze, per la medicina convenzionale, diventa difficile, per questo alcun medico ha interesse a conoscerlo in maniera più approfondita, non ha a disposizione alcuna terapia, mentre la medicina biologica mi offre molte soluzioni terapeutiche, per rilevarlo, seguirne la eliminazione, controllare che effettivamente sia uscito dall’organismo. Per questo motivo, ho studiato la letteratura internazionale sull’argomento e in base a questa, ho strutturato una metodica personale per poter eliminare dall’organismo questo virus, ma non solo questo, ma tutti gli altri agenti patogeni che creano patologia, sfruttando esami strumentali di medicina convenzionale e biologica, per rilevarlo, farmaci di medicina biologica per eliminarli.
Crea molti danni,questo virus, come ampiamente descritto, in letteratura internazionale, fra questi, le tiroiditi, la sindrome da stanchezza cronica/ Fibromialgia , linfomi.
Capisce bene l’importanza, appena rilevata la sua presenza, eliminarlo prontamente. Queste sono le ragioni che mi hanno spinto a studiarlo profondamente e ad approntare una metodica per eradicarlo.
Saluti Alberto Moschini




Dott. Alberto Moschini
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia,agopuntura...)
MASSA (MS)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra