L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infanzia

09/04/2007 20:31:28

Mononucleosi

Carissimi dottori, mio figlio di quasi 7 anni ha la mononucleosi. Inizialmente ha avuto solo un rigonfiamento dei linfonodi del collo, poi in seguito ha accusato subito dolori all'addome. I vari pediatri che ho consultato non hanno mai preso in considerazione questi suoi dolori, anche perchè il bambino non ha febbre, ma io preoccupata ho fatto un'ecografia all'addome dove si è riscontrato un aumento di volume della milza e del fegato. Mio figlio ha questa malattia da una settimana e continua solo a lamentare i dolori addominali e dolori sotto alle costole. Io non so veramente cosa fare, vorrei sapere tra quanto tempo è opportuno ripetere l'ecografia e le analisi del sangue? E cosa posso fare di più?

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del12/04/2007

Gentile Signora la mononuclesi in genere ha un decorso benigno, purtuttavia vi può essere oltre una compromissione del sistema immunitario , astenia e malessere generale.. in alcuni casi la rottura della milza con gravi conseguenze ed un contemporaneo interessamento del fegato;

Non esiste un trattamento specifico , in presenza di sospetto o documentato danno una terapia a base di cortisone può essere molto utile; in pratica occorre prudenza ed un adeguato periodo di riposo oltre che di controllo medico e se necessario anche strumentale ( acc. ematologici.. es. ecografico)

Dott. Antonio Urbano
Pediatra convenzionato
Specialista in Pediatria e Neonatologia


Altre risposte di Infanzia







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra