L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

29/09/2007 09:18:11

Mononucleosi

A mia figlia di 6 anni gli è stata diagnostica la mononucleosi, ma io non mi dò pace perchè vorrei la sicurezza che non si tratti di leucemia, la bimba è attiva ma mangia poco, per 5 giorni ha avuto febbre la mattina 37° e la sera 38°, l'emocromo ha evidenziato una linfopatia, le trasimanasi sono alte, presenta inoltre gonfiore sotto gli occhi, globuli bianchi 19.000 che fare ?

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del02/10/2007

La Mononucleosi infettiva può (e lo sarà stata sicuramente) indagata con esami specifici, anticorpi (IgG e IgM) anti EA, EBNA e VCA...esiste una malattia analoga, la malattia da Citomegalovirus, che si presenta in maniera analoga; tale malattia viene investigata con dosaggio anticorpi iGg e iGm anti CMV. Se il Pediatra avesse ritenuto opportuno eseguirli e se tali esami fossero risultati quindi positivi, la diagnosi sarebbe pressoché certa...inoltre il Suo pediatra sicuramente farà ripetere gli esami ematici alla bambina, che indicheranno la verosimile discesa e normalizzazione dei valori dell'emocromo e delle transaminasi. Se così non fosse, egli bambina agirà di conseguenza...
Il da farsi è esprimere con tranquillità i dubbi al Curante, che La aiuterà a comprendere appieno la situazione.



Dott. Piergiorgio Bertucci
Medico Ospedaliero
Specialista in Medicina tropicale


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra