L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

16/03/2006 21:59:15

Nevrosi

Avevo 27 anni qando e acaduto come a ciel sereno ,una incontrolabile ossesione per il mio cuore e per la morte.sono finita 21 al pronto soccorso convinta che stava per venirmi un infarto.contemporaneamente un pianto continuo ,finche la mia ossesione mi ha fatto licenziare,ho fatto cura per la depressione e sono stata male (forte)per2 anni.tra tempo mi sono amalata di stomaco (sul serio ,Ernia, gastrite ,reflusso).adesso ho 32 anni ho imparato a controlare attachi,ma ho sempre paura,di nascosto misuro la pressione ,controllo battiti del cuore,ho paura di crollare di nuovo,di continuo leggo libri sul aldila,.ma perche sucesso vorrei dimenticare!!!! cosa vuol dire paura del proprio cuore?perche un tumore,parkinson,demenza,non mi impressionano ,?se e un ipocondria ,un po strana.la prego devo rivolgermi al psiciatra o ad un psicologo?? grazie
ps.mi scuso per errori ortografici sono straniera..

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del20/03/2006

Io consiglio sempre lo psichiatra o un medico specialista in psicologia e psicoterapeuta, in grando di fare una diagnosi completa anche su aspetti di tipo fisico che allo psicologo potrebbero sfuggire. Poi sarà lo specialista a dire di cosa lei effettivamente ha bisogno.

Dott.ssa M.Adelaide Baldo
Specialista attività privata
Specialista in Psicologia
BRESCIA (BS)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra