L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

18/05/2006 12:02:27

Nodulo tiroideo

Gent. dottore vorrei conoscere il significato della presenza di spot iperecogeni in un nodulo tiroideo di circa 1 cm, solido, ipoecogeno e con ricca vascolarizzazione intra e perinodulare. Faccio presente che nella precedente ecografia (circa 6 mesi fa) non erano presenti questi spot e che il nodulo è rimasto pressochè invariato. E’ forse il caso di ripetere l’ago aspirato? grazie per l’attenzione

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del21/05/2006

Gentile signora, potrebbe trattarsi di una normale evoluzione del nodulo; però, visto che la prudenza non è mai troppa, chieda al suo medico di ripetere l'agoaspirato.
Cordiali saluti.

Dott. Tonino Grasso
Medicina Territoriale
MARTANO (LE)


Risposta del21/05/2006

Purtroppo non riferisce maggiori notizie anamnestiche ed esami del sangue eseguiti.
Se si è verificata una prosecuzione della patologia tiroidea, con un aggravamento, vuol dire che le cause che hanno determinato la patologia tiroidea, sono sempre attive, per cui lei sta eseguendo una terapia sintomatica, e non causale. Bisogna sempre agire sulle cause che hanno determinato la patologia.
Naturalmente, un controllo con agoaspirato, è sempre necessario, ma altrettanto necessario, è bloccare la patologia che ha determinato i noduli e l’agente patogeno che la ha innescata.



Dott. Alberto Moschini
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia,agopuntura...)
MASSA (MS)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra