L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

08/03/2006 14:22:26

Non so più dove sbattere la testa!!!!!!

Buon Giorno, io soffro di sindrome ansiosa da 8 mesi, con tutti i sintomi correlati.
Ho effettuato delle cure e ora sto molto meglio, però mi è rimasto un disturbo molto debilitante.
In pratica si tratta di un senso di pesantezza all'altezza della fronte, mi appesantisce le palpebre, mi viene a mancare la voglia di fare, mi sento improvvisamente stanca e un po' storna. Si verifica nei momenti più disparati, e ha una durata variabile.
Nessun medico ha saputo dirmi niente di preciso, ma soltanto che si tratta di un disturbo funzionale.
Qualcuno può aiutarmi o darmi una dritta più concreta??? Non so più che fare.
Grazie

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del11/03/2006

Purtroppo quando non si riesce a spiegare ed inquadrare certi sintomi in una "malattia" preordinata, la colpa non è el medico che non riesce o nonha gli strumenti adatti, ma del paziente che è nervoso, così si scaricano delle loro responsabilità. I suoi disturbi sono inquadrabili nella sindrome da stanchezza cronica, e in una iniziale Tiroidite , Sono presenti forme virale o batteriche che hanno innescato la sua patologia e vanno individuati, se interessata a ricevere maggiori spiegazioni e indicazioni, mi dia una risposta indicando anche un nome e riferimenti per poterla rintracciare la richiesta originale.
Purtroppo le richieste sono troppo anonime, quindi difficilmente rintracciabili successivamente.
saluti

Dott. Alberto Moschini
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia,agopuntura...)
MASSA (MS)


Risposta del11/03/2006

gentile signora ,non è facile darle un aiuto ,non potendo dialogare con lei direttamente.Cioè che lei scrive :..senso di pesanteza alla fronte ..mi viene a mancare la volglia di fare...mi sento stanca.. mi fanno pensare che associata alla sindrome ansiosa che le è stata diagnostica non possa essere presente anche un certo abbassamento del tono dell'umore . Come va il morale ? Se così fosse sarebbe necessario aggiungere ai farmaci ansiolitici anche farmaci che agiscano sul tono dell'umore . Sottoponga il quesito al suo medico di famiglia , che ben conosce questi problemi. Tanti auguri ma mi raccomando non sbatta la testa da nessuna parte..

Dott. Paolo Morini
Medicina generale convenz.


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra