Rimedi della nonna efficaci contro la bronchite

26 gennaio 2011
Interviste

Rimedi della nonna efficaci contro la bronchite





di Simona Zazzetta

È inverno, tempo di influenza, raffreddore e tosse che possono diventare bronchite, un disturbo non grave che con qualche accorgimento e attenzione si risolve senza complicazioni, come spiega Francesco Blasi, docente di Medicina respiratoria e vicepresidente della European respiratory society.

Che cos'è e quali sono i sintomi per riconoscerla?
La bronchite acuta, da non confondere con la bronchite cronica che è invece una patologia molto più seria che compromette la funzionalità respiratoria, è un'affezione acuta a carico dei bronchi. Si manifesta con tosse secca che può diventare produttiva, cioè con espettorazione di catarro e a volte può essere accompagnata da febbre.

Quali sono le cause?
È provocata nell'80% dei casi da virus e in una piccola percentuale da batteri cosiddetti atipici, Mycoplasma pneumoniae e Clamidia pneumoniae. Tra i virus che possono provocarla c'è anche il virus influenzale, infatti, la bronchite può essere una complicazione dell'influenza. E un modo sicuro per prevenirla è sicuramente il vaccino contro l'influenza.

Qual è il ruolo degli antibiotici in questa patologia?
Questi farmaci vanno usati in casi specifici e su prescrizione del medico. Ma la bronchite acuta, soprattutto nei bambini, in cui è molto comune soprattutto se frequentano la scuola materna, è spesso motivo di prescrizione di antibiotici che nella maggior parte dei casi non servono. Gli antibiotici vanno usati solo se realmente necessari, e, se il medico non li prescrive, vuol dire che non servono perché l'infezione è probabilmente di tipo virale. Inoltre, non va dimenticato che un uso scorretto di questi farmaci provoca fenomeno di resistenza batterica che li rendende meno efficaci. Diversamente, la bronchite acuta nel soggetto anziano va più spesso incontro a una complicanza batterica e, come conferma uno studio europeo, in questi soggetti l'antibiotico ha un ruolo importante e risulta efficace. Ma serve comunque una valutazione da parte del medico che lo prescrive. Diverso ancora è ciò che accade in caso di ricovero per polmonite: in questi casi il medico ricorre da subito all'antibiotico.

Quindi quali sono i rimedi efficaci per curare la bronchite?
La bronchite acuta non è una malattia grave, quindi, per curarla sono validi anche i tradizionali rimedi della nonna: latte, lana, letto. Vale a dire stare riposo, non prendere freddo e attendere, anche nel caso dei bambini, prestando però, attenzione all'andamento dei sintomi e alla febbre. È importante mantenere un'idratazione adeguata, e se la tosse è molto forte si può ricorrere a sedativi per la tosse ma con molta cautela nei bambini. Si usano anche mucolitici, ma non c'è un'efficacia provata, non ci sono evidenze scientifiche che questi farmaci possano modificare il decorso o la durata della bronchite, sono più che altro dei farmaci sintomatici, che hanno anche una limitazione nei bambini sotto i due anni.

Quando diventa necessario rivolgersi al medico?
Dipende dall'intensità e dalla durata. In genere, una bronchite acuta si risolve in una settimana, ma se dura più di 7 giorni significa che si sta andando incontro a complicanze e sovrainfezione batterica con Streptococcus pneumoniae e Haemophilus influenzae, ed è quindi importante la visita da parte del medico. Ma anche una tosse persistente che non lascia dormire di notte, o un'alterazione del catarro prodotto che cambia colore sono il segno di una complicazione della bronchite che sta andando incontro a una sovrainfezione batterica. Un ricorso precoce al medico, invece, è importante per i soggetti che hanno già altre patologie croniche, come una bronchite cronica o l'enfisema. In queste persone la bronchite acuta rappresenta una riacutizzazione della patologia e l'incidenza di una sovrainfezione batterica è molto alta.


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Calcolo della data presunta parto
Dizionario medico




Potrebbe interessarti
Con l'HIV non si scherza. La campagna del Ministero della Salute
Malattie infettive
14 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Con l'HIV non si scherza. La campagna del Ministero della Salute
La salute in crociera
Malattie infettive
10 giugno 2018
Libri e pubblicazioni
La salute in crociera
L'esperto risponde