Sonno scarso altera il comportamento

14 febbraio 2011
News

Sonno scarso altera il comportamento





Un'ora in meno di sonno durante l'infanzia si può associare a disturbi del comportamento. È quanto emerge da un'indagine condotta presso l'università della città inglese di Southampton su 91 bambini di 6-11 anni, dei quali sono state registrate la durata del sonno e l'eventuale presenza di disturbi. In considerazione tuttavia della difficoltà di stabilire parametri di valutazione oggettivi e soprattutto di identificare gli aspetti della qualità del sonno maggiormente correlati a possibili alterazioni comportamentali nel periodo di veglia, oltre alla raccolta delle informazioni attraverso un questionario somministrato ai genitori (lo Strengths and difficulties questionnaire), è stata eseguita l'actigrafia. I dati hanno dimostrato che la durata del sonno non è stata predittiva di sintomi psicologici o di iperattività, ma ha giustificato il 18% della varianza di problemi del comportamento. Da qui l'importanza per il pediatra di acquisire informazioni precise sul ritmo sonno/veglia e di tenere presente questa importante correlazione.


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Calcolo dei percentili di crescita


Potrebbe interessarti
Cefalea
Mente e cervello
18 giugno 2018
Patologie
Cefalea
Sclerosi multipla: un libro per raccontarla ai bambini
Infanzia
08 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Sclerosi multipla: un libro per raccontarla ai bambini
L'esperto risponde