In Italia il 16% dei parti da donne straniere

05 aprile 2011
News

In Italia il 16% dei parti da donne straniere



gravidanza parto etnia straniera


In Italia, il 16% dei parti riguarda madri di cittadinanza non italiana, e aree geografiche di provenienza più rappresentative sono l'Africa (26,5%), l'Europa dell'Est e il resto d'Europa (26,1%), l'Asia (17,3%). Sono questi i numeri della medicina perinatale, secondo i dati presentati a Firenze in occasione del XIV Congresso della Società Italiana di Medicina Perinatale (Simp). In media, le donne al momento del hanno 32 anni, quelle le italiane e 29 anni quelle straniere. Più dell'84% delle donne in gravidanza fa più di 4 visite ostetriche; più del 72% fa più di tre ecografie durante la gravidanza, come raccomandato dal ministero della Salute. Lo 0,9% dei nati nasce gravemente pretermine (< 32 settimane) e il 5,6% ha età gestazionale tra 32 < 37 settimane. Globalmente il 6,5% dei nati vivi è pretermine. Infine per quel che riguarda la mortalità infantile, 3,5 morti nel primo anno di vita per 1.000 nati vivi. In più della metà dei casi (2 per 1.000 nati vivi) le cause sono perinatali.


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Cerca il farmaco
Dizionario medico




Ultimi articoli
L'esperto risponde