Bambini e adolescenti, troppi integratori e poco controllati

13 maggio 2011
News

Bambini e adolescenti, troppi integratori e poco controllati



integratori alimentari bambini adolescenti


I pediatri esprimono preoccupazione per un consumo non controllato di integratori alimentari per i bambini più piccoli, ma anche per gli adolescenti. Durante il primo congresso sulle Cure pediatriche primarie in corso a Tel Aviv, sono stati segnalati dei gravi effetti collaterali legati all'uso di alcuni di questi prodotti venduti nelle farmacie, ma anche nella grande distribuzione, senza essere sottoposti ai controlli obbligatori per i farmaci. In Israele, Paese che ospita questo primo incontro internazionale, è stato da poco avviato un osservatorio per registrare tutte le segnalazioni da parte di medici e genitori. La decisione è stata presa, ha spiegato Mati Berkovitch, presidente della Società israeliana di pediatria, in seguito ad alcuni preoccupanti ricoveri, tra questi, quello di un ragazzo che in seguito all'utilizzo di un dimagrante "naturale" ha avuto un blocco renale e alcuni problemi cardiaci. Le analisi hanno permesso di scoprire che nel prodotto c'era un farmaco anoressizzante, la sibutramina, ritirato da tempo dal mercato


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Cerca il farmaco


Ultimi articoli
L'esperto risponde