Renato Balduzzi ministro della Salute

16 novembre 2011
News

Renato Balduzzi ministro della Salute



ministro della Salute Renato Balduzzi


Sembrava un ballottaggio tra Umberto Veronesi e Luigi Frati, invece alla fine l'ha spuntata Renato Balduzzi che sarà il nuovo ministro della Salute del governo Monti e il più giovane della compagine governativa. Presiedente dell'Agenas, Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali, dal 2007, Balduzzi è professore ordinario di diritto costituzionale nell'Università del Piemonte Orientale. La sua non è la prima esperienza governativa, è stato, infatti, consigliere giuridico dei ministri della Difesa (1989-1992), della Sanità (1996-2000), dove ha ricoperto anche l'incarico di Capo ufficio legislativo con il ministro Rosy Bindi presiedendo la Commissione ministeriale per la riforma sanitaria, e delle Politiche per la famiglia (2006-2008). Proprio nelle precedenti esperienze si è occupato della stesura del disegno di legge sui cosiddetti Dico, "Diritti e doveri delle persone stabilmente COnviventi", mentre come costituzionalista si è più volte espresso sulla necessità di portare a compimento l'iter del testamento biologico, garantendo una periodica verifica della volontà del soggetto. Dal 2009 è presidente del Nucleo di valutazione dell'Azienda ospedaliero-universitaria "Maggiore della Carità" di Novara e, dal 2006, del Comitato di Indirizzo del Policlinico Sant'Orsola Malpighi di Bologna. Da presidente dell'Agenas al centro della sua attenzione «l'equilibrio dei poteri tra il livello centrale e regionale e il superamento delle disparità esistenti tra i sistemi regionali sono due delle criticità maggiori del nostro sistema», come ebbe modo di dichiarare. Ora è atteso alla prova ministeriale.


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Cerca il farmaco


Ultimi articoli
L'esperto risponde