Tosse cronica, in donne carenza di ferro possibile causa

06 novembre 2012
News

Tosse cronica, in donne carenza di ferro possibile causa



tosse, donna, carenza ferro, integratori


Nelle donne con tosse cronica di origine non spiegata e che non migliora con i trattamenti mirati, va cercata la presenza di un'eventuale carenza di ferro che, se corretta, può risolvere il quadro sintomatologico. Lo ha evidenziato uno studio effettuato all'università di Torino da un gruppo di ricercatori guidato da Caterina Bucca. Il razionale dello studio si fondava sulla maggiore frequenza nelle donne sia della tosse cronica sia della carenza di ferro (quest'ultima correlata al ciclo mestruale e alle gravidanze). Gli autori hanno coinvolto 22 donne non fumatrici con tosse cronica di origine non nota e con carenza di ferro (ferritina sierica sotto i 15 ng/ml), esaminate all'inizio dello studio e dopo 2 mesi o di trattamento farmacologico oppure di integrazione (330-660 mg/die di tavolette di solfato di ferro). La concentrazione media di ferritina sierica è risultata di 9,3 ng/ml, e 13 pazienti hanno manifestato un'anemia di grado lieve. Tutte le pazienti presentavano iperresponsività laringea, 12 avevano anche iperresponsività bronchiale. Mentre il trattamento con farmaci non ha prodotto effetti significativi, l'integrazione di ferro ha migliorato in modo significativo la tosse, e i valori relativi ai bronchi e alla laringe.


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Con l'HIV non si scherza. La campagna del Ministero della Salute
Malattie infettive
14 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Con l'HIV non si scherza. La campagna del Ministero della Salute
La salute in crociera
Malattie infettive
10 giugno 2018
Libri e pubblicazioni
La salute in crociera
Antibioticoresistenza, disponibile un nuovo farmaco
Malattie infettive
01 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Antibioticoresistenza, disponibile un nuovo farmaco
L'esperto risponde