I novantenni di oggi sono piu’ “giovani” di quelli di ieri

15 luglio 2013
News

I novantenni di oggi sono piu' "giovani" di quelli di ieri



anziani salute fisica e mentale


La meglio gioventù incomincia a novant'anni. Lo rivela una ricerca, pubblicata sulla rivista Lancet, dell'Università di Odense in Danimarca: i novantenni di oggi sono sia mentalmente sia fisicamente più attivi e autonomi, hanno migliori capacità cognitive, sono più "svegli" nello svolgere i compiti della vita di tutti i giorni. Lo studio è stato fatto in due tempi: prima i ricercatori hanno esaminato la salute fisica e le performance mentali di un gruppo di novantenni classe 1905 (che erano ancora in vita nel 1998, in tutto 3.600 persone di 92-93 anni).
Dodici anni dopo, i danesi hanno ripetuto lo studio su un altro gruppo di novantenni, classe 1915 (2.509 persone di 94-95 anni). I ricercatori hanno messo a confronto la forza fisica, le capacità mentali e l'abilità nell'eseguire le normali attività della vita quotidiana dentro e fuori casa.
Nonostante il secondo gruppo di "nonni" fosse anche in media di due anni più anziano del primo, è risultato essere composto da anziani mediamente più in forma sia fisica sia mentale. Il mondo oggi è sempre più popolato da anziani: questo studio è importante, quindi, sottolineano i curatori, perché indaga lo stato di salute e di autonomia di queste fascia di popolazione e in che modo si viva l'ultima fase della vita oggi.


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Cerca il farmaco
Dizionario medico




Ultimi articoli
L'esperto risponde