I Mondiali di calcio aumentano la dipendenza da TV e Internet

20 giugno 2014
News

I Mondiali di calcio aumentano la dipendenza da TV e Internet



dipendenza; tv; internet


I Mondiali di calcio fanno male. Tra i milioni di tifosi che seguono le partite della propria nazionale, alla fine del torneo si riscontrerà un aumento del 5 per cento della dipendenza da Tv e Internet.

E, dato nuovo, con un rapporto uomo-donna di 7 a 3. Lo afferma uno studio preliminare dell'Università degli studi di Pisa e di Peter Pan Onlus.
Per dipendenza da Internet e Tv si intende una permanenza di 6 ore al giorno davanti allo schermo (esclusi quelli che lavorano davanti a uno schermo e quindi sono costretti a starci). Quello che ha colpito i ricercatori è il rapporto tra uomo e donna: 7 a 3, è molto più basso di quanto si potesse immaginare e mostra che la passione per il calcio sia aumentata tra le donne.

Il guaio è che la dipendenza compromette la normale attività quotidiana, sia affettiva che lavorativa.


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
La diversità potente
Mente e cervello
24 giugno 2018
Libri e pubblicazioni
La diversità potente
Cefalea
Mente e cervello
18 giugno 2018
Patologie
Cefalea
Energia Mentale
Mente e cervello
27 maggio 2018
Notizie e aggiornamenti
Energia Mentale
L'esperto risponde