Arance a sostegno della ricerca sul cancro. Torna l'iniziativa Airc

27 gennaio 2018
Eventi

Arance a sostegno della ricerca sul cancro. Torna l'iniziativa Airc



Sabato 27 gennaio torna in 2.500 piazze italiane l'iniziativa Le arance della salute, promossa da Airc (Associazione per la ricerca sul cancro) per la raccolta fondi da destinare alla ricerca sul cancro e in particolare al sostegno del lavoro di 5.000 ricercatori impegnati in oltre 580 progetti. A fronte di una donazione di 9 euro ogni cittadino riceverà una reticella di arance rosse -che contengono gli antociani, pigmenti naturali dagli eccezionali poteri antiossidanti, e circa il quaranta per cento in più di vitamina C rispetto agli altri agrumi- del peso di 2.5 kg e una guida contente informazioni su alimentazione e cancro.

Un legame, questo, del quale è sempre più dimostrata l'importanza. Grazie ai risultati di grandi studi clinici internazionali, primo fra tutti lo studio EPIC (European Prospective Investigation into Cancer and Nutrition), è ormai noto infatti che esistono alcuni tipi di tumore - esofago, stomaco e intestino - beneficiano maggiormente delle abitudini preventive. Una dieta ricca di polifenoli e anti-ossidanti, contenuti in alcuni alimenti tipici della dieta mediterranea come le arance, l'olio extra vergine di oliva e la frutta secca, ha dimostrato inoltre di essere efficace nel prevenire alcuni tumori legati all'obesità, come per esempio quelli della mammella, del colon e dell'utero.

La ricerca sul rapporto tra alimentazione e cancro si è inoltre focalizzata sul ruolo degli zuccheri: l'eccessivo consumo di carboidrati e cibi ad alto indice glicemico - pasta, il pane o i dolci da farine raffinate - provocano un aumento dei livelli di insulina che crea a sua volta uno stato di infiammazione cronica associato allo sviluppo del cancro e di alte malattie come diabete e arteriosclerosi. I ricercatori sono concordi nell'affermare che oggi un tumore ogni tre potrebbe essere curato per tempo seguendo i protocolli di screening e di diagnosi precoce, e addirittura evitato completamente adottando stili di vita salutari: oltre a curare l'alimentazione, evitare la sedentarietà e soprattutto non fumare. Il fumo è infatti il fattore di rischio più temibile. Informazioni sull'iniziativa al numero verde 840 001 001.



Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Patologie


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Le virtù della pasta
Alimentazione
21 maggio 2018
Notizie e aggiornamenti
Le virtù della pasta
Frutta secca. Tutti i benefici
Alimentazione
16 maggio 2018
Notizie e aggiornamenti
Frutta secca. Tutti i benefici
L'esperto risponde