Niente panico è solo influenza!

11 settembre 2009
Interviste

Niente panico è solo influenza!



L'influenza rappresenta ogni anno un momento importante per il medico di medicina generale, in considerazione del fatto che da novembre a marzo le infezioni delle vie aeree con febbre, mal di gola e tosse comportano dal 5 al 10% delle visite ambulatoriali e domiciliari. Quest'anno lo scenario si prospetta ancora più impegnativo in virtù di un nuovo virus antinfluenzale, per di più pandemico. Una novità assoluta. E' per questo che la Società Italiana di Medicina Generale (SIMG) ha predisposto un documento operativo per preparare gli ambulatori in corso di pandemia influenzale. Per fare un po' di chiarezza sul nuovo virus influenzale Dica33 ha intervistato Aurelio Sessa, Presidente Regionale Lombardia della SIMG.

Cos'è la nuova influenza provocata da virus A/H1N1?
La nuova influenza A/H1N1 è un'infezione virale acuta dell'apparato respiratorio con sintomi fondamentalmente simili a quelli classici dell'influenza: febbre ad esordio rapido, tosse, mal di gola, malessere generale. Come per l'influenza classica sono possibili complicazioni gravi, quali la polmonite, e casi mortali. I primi casi di questa nuova influenza umana da virus A/H1N1 sono stati legati a contatti ravvicinati tra maiali e uomo; il nuovo virus A/H1N1 è infatti un virus di derivazione suina. Nell'uomo infezioni da virus influenzali suini sono state riscontrate occasionalmente fin dagli anni 50 e sono legati ad esposizione e contatti ravvicinati (1-2 metri) con suini, ma il nuovo virus A/H1N1 si è ora adattato all'uomo ed è diventato trasmissibile da persona a persona. L'influenza non viene trasmessa attraverso il cibo e si sottolinea come, anche se i primi casi siano stati legati a suini, non vi sia alcun rischio di infezione attraverso il consumo di carne suina cotta o prodotti a base di carne suina. Trattandosi di un nuovo virus influenzale, la vaccinazione con i tradizionali vaccini antinfluenzali (vaccini stagionali) molto probabilmente non è efficace; la vaccinazione contro l'influenza classica è comunque una misura raccomandata in caso di viaggi.

Quali sono i sintomi della nuova influenza umana da virus A/H1N1?
I sintomi della nuova influenza umana da virus A/H1N1 sono simili a quelli della "classica" influenza stagionale e comprendono: febbre, sonnolenza, perdita d'appetito, tosse. Alcune persone hanno manifestato anche raffreddore, mal di gola, nausea, vomito e diarrea.

Quanto è grave l'influenza da virus A/H1N1 nell'uomo?
Come l'influenza stagionale, l'influenza da virus influenzale A/H1N1 nell'uomo può presentarsi in forma lieve ma può causare un peggioramento di patologie croniche pre-esistenti e in passato sono stati segnalati casi di complicazioni gravi (polmonite e insufficienza respiratoria) e decessi associati ad infezione da virus A/H1N1. La gravità dell'influenza è quindi in genere legata alla gravità delle malattie di cui si è affetti o all'età.

Come deve comportarsi un paziente che presenti i sintomi?
In generale l'influenza è una malattia ad evoluzione benigna e si risolve nell'arco di 3-5 giorni. La terapia si basa fondamentalmente sul riposo e sull'uso di farmaci sintomatici che aiutano a controllare i sintomi come la febbre, il mal di gola e il malessere generale. Solo nel caso che, dopo 3 giorni, non ci sia un miglioramento clinico è utile consultare il medico che è in grado di stabilire se vi sono complicanze. Una particolare attenzione deve essere riservata ai bambini molto piccoli, ai grandi anziani e a tutti coloro che sono portatori di malattie croniche, categorie queste che presentano un rischio elevato di sviluppare complicanze sistemica in particolare a carico dell'apparato respiratorio e cardiovascolare.

Marco Malagutti



Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Cerca il farmaco
Dizionario medico




Potrebbe interessarti
Con l'HIV non si scherza. La campagna del Ministero della Salute
Malattie infettive
14 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Con l'HIV non si scherza. La campagna del Ministero della Salute
La salute in crociera
Malattie infettive
10 giugno 2018
Libri e pubblicazioni
La salute in crociera
Antibioticoresistenza, disponibile un nuovo farmaco
Malattie infettive
01 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Antibioticoresistenza, disponibile un nuovo farmaco
L'esperto risponde