Menopausa: i rimedi per vampate di calore e sudorazione

23 febbraio 2015
Focus

Menopausa: i rimedi per vampate di calore e sudorazione



menopausa


Tutte le donne sanno che con l'arrivo della menopausa è alta la probabilità di dover fare i conti con le vampate di calore, un'improvvisa sensazione di caldo intenso, spesso accompagnata da sudorazione. Ma forse non tutte sanno che non si tratta di un sintomo che dura pochi mesi, ma piuttosto di un fastidio destinato in molti casi a durare anni. Secondo uno studio statunitense da poco pubblicato sulla rivista Jama internal medicine infatti, la durata media delle vampate di calore è uguale o superiore ai sette anni (valore mediano) in oltre la metà delle donne e provoca non pochi disagi nella vita di tutti i giorni.

«Le donne non si devono stupire se le vampate di calore legate alla menopausa durano per anni» esordisce Nancy Avis, della Wake forest school of medicine di Winston-Salem, negli Stati Uniti e autrice della ricerca che ha valutato i dati relativi a poco meno di 1.500 donne. In base ai risultati dell'analisi di Avis e colleghi, è emerso infatti che praticamente tutte le donne coinvolte avevano avuto vampate di calore e sudorazioni notturne e in media questi fastidiosi sintomi sono durati ben 7,4 anni (valore mediano).

«Ci sono comunque differenze nella durata che dipendono da diversi fattori, ma in linea generale, prima il sintomo inizia, più a lungo si manifesta» afferma l'autrice che tra i fattori che allungano la durata delle vampate di calore ci sono la giovane età, il basso livello di istruzione, una maggiore sensibilità personale ai sintomi, un più alto stress percepito e anche ansia o depressione.

«Se i sintomi si presentano già prima della menopausa,la durata mediana totale sfiora i 12 anni, con sintomi che durano più di 9 anni dopo l'ultimo ciclo» afferma Avis precisando che quando le vampate cominciano dopo la menopausa le cose vanno decisamente meglio: solo 3 anni di caldo e sudorazione improvvisa. Dallo studio emerge poi che anche l'origine etnica influenza la durata di sintomi: in cima alla classifica le donne di colore (circa 10 anni), in coda le cinesi e giapponesi (5,4 e 4,8 anni, rispettivamente), nel mezzo le donne ispaniche (8,9 anni) e le bianche (6,4 anni).

La menopausa, ovvero l'assenza di ciclo mestruale per almeno 12 mesi consecutivi, arriva nella maggior parte dei casi tra i 45 e i 55 anni, accompagnata da molti sintomi come per esempio vampate di calore e sudorazione notturna, ma anche cambiamenti dell'umore, perdite urinarie, difficoltà ad addormentarsi e disagi nella vita intima legati a cambiamenti fisiologici come la secchezza vaginale.

La principale causa di tutti questi sintomi è il vero e proprio terremoto ormonale che si verifica con il passaggio alla menopausa: l'ovaio smette infatti di lavorare e si riducono drasticamente i livelli di estrogeni e di altri ormoni presenti in tutta la vita fertile della donna.

Fino a qualche decennio fa, la terapia di sostituzione ormonale era la soluzione più utilizzata per ridurre l'impatto dei sintomi della menopausa sulla qualità della vita di tutti i giorni. Oggi però numerosi studi hanno dimostrato che questa terapia aumenta il rischio di tumore al seno e anche di tumore ovarico, senza dimenticare poi che le donne con un precedente tumore mammario - e sono molte - non possono sottoporsi a terapie ormonali di questo tipo.
«Esistono oggi alternative valide» rassicura JoAnn Manson, direttrice della divisione di medicina preventiva al Brigham and women's hospital di Boston. Contro vampate di calore e sudorazione si può innanzitutto far ricorso a piccoli trucchi come vestirsi a strati, tenere bassa la temperatura della stanza, bere acqua fredda, mantenersi fisicamente attive e con un peso nella norma ed evitare fumo, alcol e cibi troppo speziati.
Se questo non basta si può fare ricorso a strategie come l'agopuntura, lo yoga e la meditazione, senza dimenticare che ci sono anche trattamenti farmacologici non ormonali che possono aiutare. «L'importante è parlare chiaramente con il proprio medico che saprà consigliare i trattamenti migliori per ridurre al minimo il fastidio e il disagio» conclude Manson.


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Patologie


Calcolo dei percentili di crescita
Dizionario medico




Potrebbe interessarti
Amenorrea
Salute femminile
25 giugno 2018
Patologie
Amenorrea
Come evitare le fratture delle ossa: dieci regole
Salute femminile
22 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Come evitare le fratture delle ossa: dieci regole
Candida, cosa fare
Salute femminile
20 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Candida, cosa fare
L'esperto risponde