L’attività leggera è perfetta per gli over-65

27 agosto 2015
News

L'attività leggera è perfetta per gli over-65





Almeno 5 ore a settimana di attività fisica leggera. Sono queste le indicazioni dei ricercatori statunitensi della Oregon State University per chi ha superato i 65 anni e vuole mantenersi in forma senza rischiare infortuni o sforzi eccessivi. «L'attività fisica moderata e intensa ha effetti positivi sulla salute, ma le persone più anziane possono trarre grandi benefici anche da un'attività più leggera» afferma Paul Loprinzi, primo autore di uno studio sul tema da poco pubblicato sulla rivista American journal of health promotion. E come ricorda l'autore, si tratta di attività molto semplici e facili da integrare nella vita di tutti i giorni come per esempio camminare avanti e indietro mentre si parla al telefono invece di telefonare comodamente seduti in poltrona.

«Abbiamo condotto la ricerca con lo scopo esaminare l'associazione tra livelli di attività fisica e presenza di malattie croniche o livelli di marcatori biologici legati alla salute in un campione di statunitensi con più di 65 anni» spiega Loprinzi, che assieme ai colleghi ha esaminato i dati relativi a poco meno di 1.500 persone coinvolte nello studio Nanhes, un'indagine su salute e nutrizione, tra il 2003 e il 2006. E i dati lasciano poco spazio al dubbio: rispetto a quelli che si muovevano meno, gli anziani che dedicavano almeno 300 minuti a settimana all'attività fisica leggera avevano un indice di massa corporea (legato al rapporto tra peso e altezza) più basso, una minore circonferenza vita e livelli più bassi di proteina C reattiva e di resistenza insulinica. Inoltre, le probabilità di avere una malattia cronica salivano del 18 per cento nei più sedentari rispetto ai più attivi, anche se l'attività fisica era di bassa intensità.

«L'attività fisica leggera include per esempio le camminate, il ballo lento, le faccende domestiche e sport come il ping-pong» precisano gli autori che poi aggiungono: «Ci sono 168 ore in una settimana e dedicarne 5, cioè il 3 per cento, all'attività fisica leggera che in genere non richiede l'approvazione del medico porta grandi vantaggi alla salute di chi non è più giovanissimo».


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Cerca il farmaco


Ultimi articoli
L'esperto risponde