Mal di collo: agopuntura e tecniche “alternative” meglio di farmaci ed esercizi

16 novembre 2015
News

Mal di collo: agopuntura e tecniche "alternative" meglio di farmaci ed esercizi



dolore collo


Aghi sottili infilati sottopelle in punti specifici o tecniche che aiutano a migliorare la postura e a ridurre le tensioni muscolari. Chi soffre di mal di collo cronico potrebbe trarre grande sollievo da queste tecniche "alternative" che si rivelano efficaci anche più delle tradizionali tecniche basate su farmaci ed esercizi.

Lo affermano dalle pagine della rivista Annals of internal medicine i ricercatori inglesi guidati da Hugh MacPherson, del dipartimento di scienze della salute all'Università di York. «Non è semplice trovare un trattamento efficace sul lungo periodo per il dolore cronico del collo» afferma l'autore, che assieme ai colleghi ha valutato l'efficacia di tecniche diverse da quelle tradizionalmente usate nei centri medici.

«Abbiamo studiato in particolare l'effetto dell'agopuntura e della tecnica di Alexander rispetto alle terapie tradizionali» dice MacPherson, che nello studio ha coinvolto più di 500 pazienti con dolore cronico al collo suddivisi in tre gruppi: un gruppo trattato con tecnica di Alexander (un percorso educativo che insegna come evitare tensioni fisiche e mentali non necessarie e a ristabilire l'equilibrio naturale), uno con agopuntura - entrambi per 600 ore e associati alle cure tradizionali - e uno solo con le cure tradizionali. E a conti fatti i due trattamenti "alternativi" si sono rivelati più efficaci di quello tradizionale nel mantenere il sollievo dal dolore dopo un anno.

«Tutte le tecniche utilizzate, incluse quelle tradizionali, danno sollievo dal dolore sul breve periodo, ma con le due tecniche "alternative" i risultati si mantengono più a lungo» dice l'autore che fa notare come agopuntura e tecnica di Alexander spieghino ai pazienti come gestire il dolore e come affrontarlo nella vita di tutti i giorni a differenza delle cure tradizionali che invece si limitano ad agire sul paziente senza insegnargli nulla di particolare.

«Chi non riesce a trarre beneficio dalle terapie tradizionali, non vuole continuare a prendere farmaci e preferisce un approccio più attivo alla terapia può senza dubbio prendere in considerazione queste tecniche "alternative" per il mal di collo» conclude MacPherson.


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Patologie


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Gotta, una nuova terapia per una malattia dei nostri giorni
Scheletro e articolazioni
26 aprile 2018
Notizie e aggiornamenti
Gotta, una nuova terapia per una malattia dei nostri giorni
Mani e polsi in crisi, ma è proprio colpa dei nostri device?
Scheletro e articolazioni
07 febbraio 2018
Notizie e aggiornamenti
Mani e polsi in crisi, ma è proprio colpa dei nostri device?
Settimana bianca in tutta sicurezza
Scheletro e articolazioni
02 febbraio 2018
Notizie e aggiornamenti
Settimana bianca in tutta sicurezza
L'esperto risponde