Bimbi, via i chili di troppo in primavera

08 aprile 2016
News

Bimbi, via i chili di troppo in primavera



Bimbi, via i chili di troppo in primavera


Per far pace con la bilancia i bambini potrebbero approfittare della bella stagione appena iniziata grazie anche all'aiuto dei genitori. «Con il tepore della primavera uscire all'aperto e fare attività fisica diventa meno faticoso anche per i più pigri» afferma Rosa Cataldo, direttrice del Healthy weight and wellness center dello Stony Brook Children's Hospital di New York.

In un comunicato dell'ospedale, l'esperta spiega ai genitori quali sono le semplici regole da seguire per sfruttare la bella stagione in favore della salute dei propri figli con l'obiettivo principale di tenere alla larga sovrappeso e obesità. Come ricordano i ricercatori d'oltre oceano, negli ultimi 30 anni l'obesità è più che raddoppiata tra i bambini e più che triplicata tra gli adolescenti negli Stati Uniti.

«L'obesità è un problema grave e in continua crescita, sul quale i genitori dovrebbero tenere sempre gli occhi ben aperti» spiega Cataldo, «non stiamo parlando di qualche chilo di troppo, ma di un eccesso di peso che può avere un effetto pesantemente negativo sulla salute dei più piccoli». Ecco allora qualche idea per fare della primavera il momento migliore per cambiare stile e cercare di arginare il problema.

Un'idea è dare ai bambini un contapassi e assicurarsi che il contatore arrivi a 10mila alla fine della giornata. E non bisogna dimenticare che con il caldo della primavere essere attivi può essere anche molto divertente: via libera a corse e giochi all'aria aperta, a gite in bicicletta e a partite di pallone con gli amici e, perché no, con i genitori. Ma non si può pensare di cambiare stile di vita senza prendere in considerazione ciò che si mangia e si beve. «Ãˆ importante assicurare ai ragazzi la giusta idratazione quando si muovono, ma attenzione alle bevande zuccherate che dissetano poco e fanno salire il conto delle calorie» dice l'autrice, raccomandando inoltre di aumentare il consumo di frutta e verdura anche durante le grigliate in compagnia e di leggere sempre bene le etichette. «Se lo zucchero compare tra i primi tre ingredienti significa che il prodotto ne contiene troppo» conclude Cataldo.


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Calcolo dei percentili di crescita


Potrebbe interessarti
Sclerosi multipla: un libro per raccontarla ai bambini
Infanzia
08 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Sclerosi multipla: un libro per raccontarla ai bambini
Epistassi, come comportarsi
Infanzia
03 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Epistassi, come comportarsi
L'esperto risponde