Aria condizionata arma a doppio taglio

20 luglio 2010
News

Aria condizionata arma a doppio taglio



«Raffreddori, torcicolli, dolori artrosici e congestioni che dilagano» a causa dell'uso dei condizionatori, assicura Fabrizio Pregliasco, virologo dell'università di Milano. Sono, infatti gli improvvisi sbalzi di temperatura causati dagli impianti in funzione in auto, in casa o nei supermercati che portano la temperatura «in un lampo dai 22 gradi ai 38». Complice anche «un sistema immunitario indebolito dal caldo, i virus e i batteri sono avvantaggiati, nel senso che penetrano nell'organismo più facilmente». Così, nonostante le temperature africane, in molti si ritrovano alle prese con raffreddori e malanni influenzali. «Niente allarmismi - raccomanda tuttavia il virologo - non si tratta di influenza ma di semplice raffreddore, è fastidioso ma non è certo preoccupante». Tecnicamente accade che «l'epitelio ciliato, che si riscontra nelle vie respiratorie e che fa fluire il muco, con gli improvvisi sbalzi di temperatura si blocca, facilitando l'ingresso di virus e batteri». Qualche rischio in più lo corrono solo i soggetti più vulnerabili, in cui «si possono addirittura fare spazio bronchiti e polmoniti».


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Cerca il farmaco
Dizionario medico




Potrebbe interessarti
Campagna Chi non fuma sta una favola
Apparato respiratorio
31 maggio 2018
Notizie e aggiornamenti
Campagna "Chi non fuma sta una favola"
Campagna di sensibilizzazione contro il fumo nelle farmacie Alphega
Apparato respiratorio
10 maggio 2018
Notizie e aggiornamenti
Campagna di sensibilizzazione contro il fumo nelle farmacie Alphega
Gotta, una nuova terapia per una malattia dei nostri giorni
Scheletro e articolazioni
26 aprile 2018
Notizie e aggiornamenti
Gotta, una nuova terapia per una malattia dei nostri giorni
L'esperto risponde