11/02/16  - Nuova Positività Epatite C - Fegato
L'esperto risponde

Nuova Positività Epatite C




Domanda del 11 febbraio 2016
Buon pomeriggio, le pongo questo quesito: nel 2008 a seguito esami di controllo, si riscontra risultato positivo a virus Epatite c. eseguita cura con interferone e ribavirina, già dal sesto mese (primo controllo successivo all'inizio della terapia) si ha risultato negativo al virus (genotipo ab metodo rna ). terminata cura con successo, effettuato controllo periodico sempre negativo (ultimo controllo nel giugno 2013 ). in febbraio 2016, a seguito controllo di routine, il risultato al virus, risulta positivo agli anticorpi virus Epatite c. (metodo chemiluminescenza ). Può significare solo il fatto che vi è stato contatto con il virus? Questo risultato potrà essere negativo? o bisongerà sempre fare il dosaggio quantitativo dell'rna? O significa sicuro dover rifare una cura? Ringrazio per l'attenzione che vorrà porre alla mia domanda.


Risposta del 12 febbraio 2016
Una certa quantità di anticorpi possono rimanere per tutta la vita, ma non sono necessariamente indice di malattia in atto. Come dice lei, bisogna eseguire il dosaggio dell'HCV-RNA.


Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Il profilo di ALBERTO TITTOBELLO
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Altre domande di Fegato



Potrebbe interessarti