L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

03/09/2005 09:50:16

Obesita' e medicinali

Buon giorno,
mi rivolgo a voi perche'non posso e voglio per il momento rivolgermi al mio medico di famiglia per svariati motivi.
Vi ringrazio in anticipo nel caso riusciate a rispondermi.
Sono una mamma di 35 anni e dall'eta'di 7 anni sono sovrappeso (115 kg. ora) ho seguito terapie con anoressicizzanti, a seguito del riconoscimento di un disturbo alimentare risalente alla stessa eta'di cui sopra, senza pero'ottenere risultati, ora vengo alla domanda:
da 15 gg circa ho cominciato pur NON avendo patologie a carico della tiroide, ad assumere un farmaco: EUTIROX. nella misura di 50 al giorno. Non mi e'stato consigliato da un medico. .. . ma da un'amica che la prende da tempo a seguito di problemi connessi.
So che non si dovrebbero prendere farmaci senza prescrizione medica ma. .. .. non ce la faccio piu ', voglio perdere peso. Fino ad oggi non ho mai intrapreso guerre con la mia ciccia, mai assunto farmaci, mai vomitato volontariamente, mai assunto lassativi. .. . ora basta. .. cerco di seguire una dieta e prendo questo farmaco, la mia domanda e'questa, QUALI CONSEGUENZE PUO'CAUSARE L'ASSUNZIONE DI QUESTO FARMACO IN ASSENZA DI PATOLOGIE CHE LO GIUSTIFICHINO? ho due bimbe non vorrei. .. .. aver esagerato in modo incoscienete ed esagerato.
Vi ringrazio ed attendo
Marina

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del06/09/2005

Lei è affetta da obesita' di 2 grado,e il farmaco che sta assumendo non è certamente quello che Le risolvera' il problema,oltre a ad avere effetti collaterali sul delicato equilibrio tiroideo.Le consiglio vivamente di rivolgersi ad un centro per la cura dell'obesita' onde valutare con competenza le possibili soluzioni del problema,una delle quali potrebbe essere il bendaggio gastrico.Si consigliano inoltre esami ematochimici onde escludere Diabete e Dislipidemie .Cordiali saluti

Dott. Raffaele Canali
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata
Specialista in Endocrinologia e malattie ricambio
DESIO (MI)


Risposta del08/09/2005

non si debbono assumere farmaci senza prima fare una diagnosi del caso e sopratutto degli ormoni che presi senza una giustificata diagnosi possono dare effetti collaterali indesiderati. Se lei non riesce da sola a proporsi una dieta ipocalorica povera di grassi ma ma anche di glucidi( vedi bevande tipo cola tè ecc. di varie marche , kechup ec\c.) deve ricorrere ad un serio dietologo e sopratutto motivarsi . Non c'è altro modo mi creda. Le faccio un esempio personale: da quando in famiglia (grazie a mia moglie) si mangia primo e contorno o secondo e contorno (voglio dire insalata, pomodori o legumi) nessuno in famiglia soffre di sovrappeso. E' solo un esempio ,auguri

Dott. alessandro romano
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia maxillo facciale
Specialista in Odontoiatria
ROMA (RM)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra