L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Sessualità

10/01/2007 22:56:38

Orgasmo difficoltoso

Buonasera, le scrivo perche da circa 2 mesi e mezzo, ho iniziato una cura con paroxetina (20mg al mattino) per disturbi d' Ansia . Contemporaneamente ho constatato una certa difficoltà nel raggiungere l'orgasmo. La funzione erettile è buona, ed il piacere durante l'atto sembra persino aumentato, ma fatico molto a raggiungere l'orgasmo (tribbolo a venire). Inoltre saltuariamente, accuso piccoli dolori (tipo bruciore) all'inguine, solo a destra. Questi problemi possono esser collegati all'assunzione del farmaco sopra menzionato?

La ringrazio anticipatamente per la risposta, e per il servizio che offre.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del13/01/2007

Gentile Utente,
i fastidi all'inguine no hanno nulla a che vedere con l'assunzione del farmaco. La difficoltà al raggiungimento dell'orgasmo è invece un effetto del farmaco. La paroxetina, noi Andrologi, la prescriviamo per l'eiaculazione precoce proprio per ottenere questo effetto.

Un cordiale saluto

Dott. renzo benaglia
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
BERGAMO (BG)


Altre risposte di Sessualità







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra