L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

02/05/2007 19:53:49

Ossessione

Salve sono una ragazza di17anni e da molto tempo vivo in modo ossessivo tutto cio che succede nella giornata.
Soffro di ipocondria,durante il giorno sento molti dolori causato dal nervoso che ho penso, e quando questo mi succede comincio a farmi delle autodiagnosi molto pesanti soprattutto riguardante i tumori ecc...ogni tanto mi"fisso "su qualche malattia e ciò non mi fa vivere serenamente.
inotre soffro continuamente di sbalzi di umore, molto spesso mi sento sola e non capita, e ho sempre la paura che ai miei amici non importa nulla di me e quindi ho sempre paura di quello che faccio o dico.
A dir la verita queste paure, le ho sempre portate con me da quando sono bambina, ma le riuscivo a combattere mentre, ora no, rurro diventa ossessionante a volte ho anche paura (anche se so che non lo faro mai) di far del male fisicamente ai miei cari, perche tutto questo?Ho paura che dato che con tutto cio ci convivo da bambina non ne usciro mai, a volte sto molto male, a scuola va male e questo mi demorallizza ancora di piu, inoltre mi sento brutta e tendo a mascherarmi dietro il trucco, mi guardo sempre allo specchio e tutto il giorno mi vergogno di andare in giro se sono struccata!!Non so se puo aiutarle il fatto che io gli dica che comunque sia io ho una vita sociale, degli amici e un ragazzo.
La prego di darmi una risposta grazie!!

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del05/05/2007

Spero che tu abbia una persona adulta, un genitore o un insegnante, con cui poter parlare seriamente di questo tuo disagio. Evidentemente tu non sei sicura di te stessa e non riesci a fare chiarezza sulla tua identità e i tuoi progetti. Ho la sensazione che tu sia una poco passiva di fronte alla vita e che "ti lasci vivere" senza prendere nelle tua mani con energia il tuo tempo. Il rischio è che tu ti rassegni a questa situazione e che non faccia nulla per superare le tue paure. E' bello che tu abbia amici e un ragazzo, ma credo che il tuo problema riguardi la tua identità come persona. Forse hai anche una volontà debole e questo ti impedisce di portare a termine degli obiettivi. Per prima cosa chiediti quali sono i tuoi obiettivi. Dici che vai male a scuola ma può essere che studiare non ti piaccia e che tu non veda nessun obiettivo futuro collegato con lo studio. In tal caso sarebbe bene che tu ti orienatssi su una preparazione professionale più vicina alla tua indole. Credo ti farebbe molto bene anche ferqeuntare un gruppo che si ritrova non solo così per passare il tempo, ma per raggiungere un obiettico. Ad esempio un coro, un gruppo teatrale, un gruppo di tutela dell'ambiente, un gruppo di volontariato sociale. L'elenco potrebbe continuare:trova tu quello che più risponde ai tuoi interessi. Può anche essere che tu abbia bisogno di un medico per valutare uno stato d' Ansia che, forse, richiede anche un intervento specifico con blandi ansiolitici o psicoterapia.

Dott.ssa M.Adelaide Baldo
Specialista attività privata
Specialista in Psicologia
BRESCIA (BS)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra