19/03/11  - Otite perforante e piscina - Orecchie naso e gola

Otite perforante e piscina




Domanda del 19 marzo 2011

Domanda


Buongiorno,
la mia bambina di 11 mesi ha avuto un'otite media acuta con perforazione del timpano e uscita di pus. Ora sta assumendo antibiotico. Vorrei sapere se può frequentare il corso di acquaticità in piscina o se deve aspettare che il timpano si sia completamente cicatrizzato. Il pediatra può verificare la cicatrizzazione o è necessaria la visita di un'otorino?

Ringraziando per l'attenzione, saluto cordialmente.

Risposta del 29 marzo 2011

Risposta


Ovvamente, fino a che la perforazione timpanica non sia ricbiusa, l'orecchio della bimba non deve venire a contatto con l'acqua. Anche il pediatra può avere esperienza sufficiente per giudicare guarita una Otite : se non si sente di emettere un giudizio in tale senso, sarà lui stesso ad indirizzarla allo specialista otorinolaringoiatra.

a href="http://www.dica33.it/Francesco_Gedda?esp=2217" Francesco Gedda /a
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Otorinolaringoiatria
Torino (TO)


Il profilo di FRANCESCO GEDDA
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Altre domande di Orecchie naso e gola

Potrebbe interessarti
Aria condizionata: porta sollievo, ma va usata con giudizio
Orecchie naso e gola
03 luglio 2017
Interviste
Aria condizionata: porta sollievo, ma va usata con giudizio
Cotton fioc: non puliscono e possono danneggiare le orecchie
Orecchie naso e gola
31 maggio 2017
News
Cotton fioc: non puliscono e possono danneggiare le orecchie
Problemi di udito nei neonati: ecco come fare una diagnosi tempestiva
Orecchie naso e gola
20 marzo 2017
Interviste
Problemi di udito nei neonati: ecco come fare una diagnosi tempestiva