L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Occhio

10/07/2008 22:42:58

Papilledema

I danni derivanti da papilledema bilaterale sono risolvibili. Nel caso la soluzione dovrebbe essere un intervento chirurgico, quale è il centro in Italia più preparato?
grazie per la risposta
Roberto

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del13/07/2008

Carissimo Roberto,
intanto dovrei sapere di che tipo di papilledema trattiamo,ovvero la sua etiopatogenesi!
Il papilledema è generalmente bilaterale e si verifica in caso di tumore o ascesso cerebrale, trauma o emorragia cerebrale, Meningite , aderenze aracnoidee, Trombosi del seno cavernoso o di un seno durale, encefalite, lesioni cerebrali occupanti spazio, grave Ipertensione ed Enfisema polmonare . Il papilledema si manifesta anche in caso di pseudotumor cerebri, che in genere è molto meno grave di altre cause. Poiché il papilledema è un segno di Ipertensione endocranica, il suo riscontro richiede esami ulteriori immediati o l'intervento chirurgico.
Quindi se c'è papilledema bilaterale questo vuol dire che c'è Ipertensione endocranica quindi BISOGNA FARE DIAGNOSI!!!


Un caro saluto.
siravo@supereva.it
http://drsiravoduilio.beepworld.it

Dott. Duilio Siravo
Specialista attività privata
Specialista in Oftalmologia
PISA (PI)


Altre risposte di Occhio







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra