L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

14/07/2005 22:02:53

Parere

Gentilissimo dott. da circa un mese ho problemi agli arti e piu precisamente non li sento ho dolore alle caviglie ginocchia e anca non li sento sembra come se non avessi le gambe il dolore e molto pensi che quando cammino ho paura che mi si spezzino per come me le sento deboli.preciso che sono un tipo sportivo ora sono fermo.ho fatto questi esami che ora le scrivo.RM CERVICALE (RIDUZIONE DELLA FISIOLOGICA LORDOSI CON TENDEZA ALL'INVERSIONE E FULCRO IN C5-C6.A TALE LIVELLO COESISTE PROTUSIONE DISCALE CONCENTRICA CHE DETERMINA IMPRONTA SUL SACCO DURALE. NELLA NORMA I RESTANTI ELEMENTI DISCO SOMATICI.CANALE VERTEBRALE DI AMPIEZZA REGOLARE. MIDOLLO DI REGOLARE MORFOLOGIA ED INTESITà DI SEGNALE).RM LOMBO SACRALE ( RIDUZIONE DELLA FISIOLOGICA LORDOSI LOMBARE .REGOLARITà DELLE COMPONENTI DISCO SOMATICHE.NORMORAPRESSENTATI IL CONO MIDOLLARE E LA CAUDA.IN VIA COLLATERALE SI EVIDENZIA FORMAZIONE AMGIOMATOSA A CARICO DELLA PORZIONE POSTERIORE DEL SOMA D10 DX).TC L3-L4,L4-L5,L5-S1 (PROTUSIONE DISCALE CONCENTRICA IN L5-S1. IN SEDE I RESTANTI ELMENTI ESAMINATI).DIMENTICAVO CHE HO DOLORI PRESENTI NELLA SCHIENA NELLA PARTE BASSA ED HO DIFFICOLTA NEL MOVIMENTO DEL COLLO CON DOLORE CHE SI IRRADIA LUNGO LA COLONNA E DIFFICOLTA COME SE AVESSI IL TORCICOLLO. SPERO DI AVERE UNA RISPOSTA E LA RINGRAZIO ANTICIPATAMENTE.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del17/07/2005

Considerata la sua età, la colonna non è certamente in buono stato. A questo si associa anche una marformazione vascolare ed una "importante" sintomatologia.
Per completezza le suggerirei di eseguire anche una Risonanza Magnetica cerebrale e di effettuare poi una visita neurochirurgica integrata da una visita neurologica.


Prof. Milena De Marinis
Universitario
Specialista in Neurologia
ROMA (RM)


Risposta del18/07/2005

A me sembra che la la formazione angiomatosa riguardi la vertebra e non il midollo e pertanto se cosi è in genere la vertebra angiomatosa non crea problemi clinici.
I Suoi disturbi possono benissimo dipendere dall'ernia in C5-C6. Non mi pare che ci siano segni sintomatologici riferibili a qualche patologia encefalica.
Prenda però cautamente questa mia risposta, poichè senza visitarLa e senza visionare le immagini di RMN, non è possibile esprimere una diagnosi certa.
Consulti un neurochirurgo che come formazione scientifica è anche neurologo.
Cordialmente

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra