L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

28/10/2006 19:26:38

Parestesie

Buongiorno,
da anni soffro di un disturbo che sinceramente non so definire con un suo nome proprio, circa tre anni fa sono andata da un neurologo che ha pensato potesse trattarsi di parestesie..
Ho fatto ovviamente: visite fisiatriche, analisi del sangue, RM e non è risultato nulla.
Sento sotto i seni e anche sulla schiena un’ipersensibilità, a volte anche un formicolio, mi da parecchio fastidio mettere il reggiseno, ho anche affrontato 4 anni di psicoterapia, anni nei quali il sintomo si è ridotto piano piano fino alla scomparsa.
Nonostante in psicoterapia abbia compreso la psicosomaticità di tale disturbo da pochi mesi a questa parte si è rifatto vivo e mi piacerebbe sapere se esiste un farmaco che possa alleviarlo e se in questo caso è corretto parlare di parestesie.
Grazie infinite, C.


Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del31/10/2006

Gentile signora,
è difficile orientarsi per un parere diagnostico e di conseguenza su una indicazione terapeutica a distanza.
Le conviene consultare un bravo neurologo.
Mi faccia saper, se crede
Cordialmente

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)


Risposta del01/11/2006

Gentile Signora, nella mia esperienza ho trattato casi come il Suo con la stimolazione midollare, ovvero sovrapponendo delle "parestesie piacevoli" alle sue fastidiose, attraverso un intervento di posizionamento di un elettrodo spinale in anestesia locale. Cordiali saluti.

Dott. Gilberto Grossi
Casa di cura convenzionata
Specialista in Neurochirurgia
ROMA (RM)


Risposta del01/11/2006

La tecnica proposta dal Collega puo' essere valida solamente dopo aver escluso, con una visita ed eventuali accertamenti, una causa organica del disturbo, ovvero non senza una diagnosi.

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra