L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

10/10/2008 12:00:42

Parkinson presunto

Buongiorno.
Mio padre ha 74anni e fa uso da 11 anni di Madopar 200mg+50mg e Mirapexin 0,18. Premetto che non e' mai stato diagnosticato per certo questo tipo di morbo. In questo periodo prende 1 compressa di ciascun farmaco il mattino e la sera e talvolta mezza di madopar il pomeriggio. Gli era stata prescritta tuttavia una dose maggiore che però a suo dire, e anche al nostro riscontro, lo fanno stare peggio (sonnolenza, lentezza, sguardo nel vuoto ecc..). Infatti il pomeriggio assume il farmaco in maniera non assidua. Il suo braccio destro tremola già da 11 anni ma è perfettamente in grado fi fermarlo qualora lo decida. Anche la postura e' un po' ricurva, ma ha anche un problema alla schiena. Ho notato che con minor dose di pillole diventa piu' reattivo e lui stesso si sente meglio. Vorrei chiederle se e' giusto autoregolarsi o se è pericoloso continuare su questa strada.
La ringrazio dell'attenzione e invio cordiali saluti

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del13/10/2008

Il parkinsonismo di cui soffre suo padre sembra essere di grado moderato. Dal momento che l trattamento è meramente sintomatico, che miglioarre la compliance è uno dei goal della care, credo che il vostro approccio, a parità di risultato clinico, sia ottimale. La sonnolenza, più che al Madopar, è ascrivibile al Mirapexin. Mi permetto di consigliare una regolare attività fisica e l'ascolto di musica (quella preferita) dato che sono descritti risultati positivi sui disturbi motori. Cordialmente

Dott. Vincenzo Sidoti
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurologia


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra